Caricamento in corso...
21 dicembre 2011

Cassano chiede scusa: aveva aggredito una giornalista

print-icon
ant

Sono arrivate le scuse di Cassano dopo l'aggressione a una troupe televisiva a Genova

Il giocatore del Milan, pensando di essere ripreso dalla telecamera, si era scagliato contro una cronista e un cameraman davanti a un bar di Genova. Ma la troupe era impegnata in un servizio di cronaca: "Ha telefonato per spiegarsi, vicenda chiusa"

FOTO - l'album di Cassano - l'album del Milan - Gossip&Sport 1 e 2

VIDEO - Beautiful Lab, tutto Cassano in 6 minuti

Sono arrivate le scuse di Antonio Cassano alla troupe di Telenord insultata ieri a Genova dall'attaccante del Milan. Ha chiuso la vicenda una telefonata di Cassano ad Enrico Nicolini, ex calciatore della Sampdoria e papà di Jessica, la giornalista che a Quinto stava svolgendo un servizio che nulla aveva a che vedere col campione del Milan.

Il giocatore ieri aveva inveito e spintonato lo stagista-operatore Edoardo Elemento che, insieme a Jessica Nicolini, stava realizzando a Quinto un servizio di cronaca in vista delle elezioni comunali a Genova. "Questa mattina - ha riferito Enrico Nicolini - mi ha telefonato Antonio. Ha detto che si è trattato di un attimo di nervosismo e che non voleva offendere nessuno, porgendo a mia figlia e al giornalista le sue scuse. La vicenda è chiusa".

Guarda anche:

Grane per Cassano: una giornalista lo accusa di aggressione

Paura per Cassano, quel cuore matto...


Commenta la notizia nel Forum del Milan



Tutti i siti Sky