Caricamento in corso...
22 dicembre 2011

Armero colto in fallo, insulti ai Carabinieri: denunciato

print-icon
arm

Questa volta Armero non se l'è presa con l'arbitro ma con i Carabinieri ed è stato denunciato (Getty)

Il giocatore dell'Udinese, fermato da una pattuglia in compagnia di una ventenne rumena, si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico e successivamente ha inveito contro i militari che lo hanno accusato anche di oltraggio a pubblico ufficiale

FOTO - Fioriscono le quote rosa: il nuovo calcio delle "presidentesse"

Fermato dai carabinieri all'alba mentre era alla guida in compagnia di una giovane romena di 20 anni, probabilmente sotto gli effetti dell'alcol, si è rifiutato di sottoporsi al test alcolemico e, anzi, alla richiesta dei militari ha cominciato a inveire e ad ingiuriare. E' finita con una denuncia per oltraggio e minaccia a pubblico ufficiale la notte dell'esterno colombiano dell'Udinese, Pablo Estifer Armero, di 25 anni, trascorsa festeggiando il pareggio con la Juventus, risultato dovuto anche a lui che ieri era in campo.

Il giocatore è stato fermato alle 5 di oggi da una pattuglia dei carabinieri del Norm di Udine per un normale controllo. La donna che era a bordo con lui, M.A.B., di 20 anni, ha tentato di convincere i militari a non procedere con la denuncia offrendo loro 50 euro, ma è stata per questo denunciata a sua volta.

Tutti i siti Sky