Caricamento in corso...
04 agosto 2012

Non succede solo a Napoli, la signora Ibra scippata a Parigi

print-icon
ele

Helena Seger il giorno della presentazione di Ibra al Psg (Getty)

Se scippano la moglie di Cavani , che è poi rientrata in possesso del suo orologio, la conseguenza logica è che il marito pensi subito all'emigrazione calcistica. A Helena Seger la brutta esperienza è accaduta a due passi dai Campi Elisi

Se a Napoli scippano la signora Cavani, la conseguenza logica è che il marito pensi subito all'emigrazione calcistica. Il corollario è l'attribuzione immediata di giudizi perentori sulla invivibilità della città e sul difficile mestiere di resistere in una realtà descritta come il peggior Bronx. Si aspetteranno invano simili deduzioni sulle intenzioni di Zlatan Ibrahimovic dopo un altro scippo, sempre subito dalla compagna, ma a Parigi, incantevole capitale che non figura nell'elenco mentale dei luoghi invivibili.

A Helena Seger la sgradevolissima esperienza è accaduta a due passi dai Campi Elisi, ma le modalità sono state sempre le stesse: uno scooter che si avvicina, un tocco rapido ma deciso, lo strappo della borsa e le urla di spavento che hanno rotto la ricca tranquillità di Avenue Montaigne. Ma la permanenza della famiglia Ibrahimovic nella nuova residenza è garantita, soprattutto dal principesco ingaggio che farà apparire i cinquemila euro di danno subito solo un piccolo incidente di percorso.

Non tutti gli scippi sono uguali. Questione di numero forse - a Napoli la lista delle signore colpite dai soliti ignoti tocca altre famiglie calcisticamente importanti: Hamsik e Lavezzi per esempio - ma non solo. A Milano strapparono dal polso di Muntari un orologio da 17mila euro qualche ora dopo un gol importantissimo segnato per l'Inter. Muntari è ancora a Milano, ha cambiato solo squadra. La lista potrebbe continuare, ma sarebbe esattamente come raccontare che non esistono le mezze stagioni. La stagione delle ovvietà dura sempre tutto l'anno.

La sventura della moglie di Cavani
- La moglie di Cavani ha riavuto il suo Audemars Piguet, bianco con cinturino in caucciù, un orologio da 18mila euro, scippatole da due persone a bordo di uno scooter mentre era con un'amica in  Via Cinthia, nel quartiere di Fuorigrotta a Napoli. L'orologio sarebbe stato trovato nella cassetta delle lettere in un palazzo a Fuorigrotta, sembra nel corso di perquisizioni alla ricerca di droga.

Tutti i siti Sky