Caricamento in corso...
03 settembre 2012

Phelps sbanca Las Vegas: da squalo a campione di poker

print-icon
phe

Phelps campione anche di poker

Alle sconfitte non è certo abituato, almeno in vasca. Lo sportivo più vincente di sempre, 22 medaglie olimpiche, ha abbandonato il nuoto dopo Londra 2012 e ora si scopre campione anche al tavolo verde vincendo addirittura 100mila dollari

Di sicuro è uno che sa vincere. O meglio, è uno che alle sconfitte non è abituato. Michael Phelps si conferma un campione, non solo della vasca. Dopo essere stato consacrato il miglior sportivo di sempre alle Olimpiadi di Londra e aver deciso di abbandonare il nuoto lo Squalo di Baltimora cerca altre sfide. E a Las Vegas conquista il tavolo verde. Il poker è diventato per lui sempre più che una passione, ha affinato le sue competenze e le sue abilità riuscendo addirittura a vincere 100mila dollari.

Guidato da un maestro del calibro di Antonio Esfandiari, suo amico già da tempo e ora suo personal poker coach, continua a migliorare. Lezioni e lezioni che stanno, a quanto pare, dando i loro frutti. Certo, per uno che ha vinto 22 medaglie olimpiche tutto può sembrare possibile.

Tutti i siti Sky