Caricamento in corso...
28 settembre 2012

Ballando (dietro le quinte) con il fenomeno Neymar

print-icon

Ecco il backstage del video che ha per protagonista il giovane fuoriclasse brasiliano. "Eu quero tchu" è già un tormentone in Rete e qui mostriamo cos'è successo dietro la telecamera e anche davanti, ma in privato

Neymar ci ha preso gusto. Stavolta è il protagonista assoluto del nuovo tormentone che arriva dal Brasile, Eu quero tchu, eu quero tcha, firmato dalla coppia Joao Lucas & Marcelo. Per la terza volta l’asso del Santos ha ideato il balletto legato al brano, finendo poi dritto nel videoclip e contribuendo al clamoroso successo che è già valso alla canzone 70 milioni di visualizzazioni su YouTube e sugli altri siti di videosharing nonché l’ingresso in classifica su iTunes.

Un nuovo caso dopo le recenti collaborazioni di Neymar con i connazionali Michel Telò e la sensuale Ai Se Eu Te Pego e Gustavo Lima con Balada. Stavolta il ragazzino di Mogi Das Cruzes, classe 1992 ma già papà da un anno, è andato oltre: ha voluto lanciarsi nell’impresa fin dall’inizio, senza limitarsi a eseguire qualche passo dopo i gol o alle ospitate tv. Per i due amici, infatti, Neymar si è trasformato in coreografo.

L’occasione della prima esibizione? Il gol numero 100 col Santos nella partita contro il San Paolo dello scorso aprile. Un passaggio esaltante per la sua carriera e per la musica brasiliana, che è un impasto indivisibile di danza, suono ed emozione. Da quel momento una sterminata ondata di visualizzazioni, imitazioni, ascolti e successo per il brano, la coppia di artisti e l’attaccante paulista impegnato nei nuovi passi. Come mezzo Brasile. E forse di più.

Tutti i siti Sky