Caricamento in corso...
04 ottobre 2012

Oligarca Eto'o: a Mosca una dimora da 80mila euro al mese

print-icon
eto

Samuel Eto'o fa vita da oligarca, ma si lamenta: la tv in casa è troppo piccola

Una penthouse di quattro piani collegati tra loro, gli ultimi di un moderno grattacielo della capitale russa. A svelare per la prima volta gli interni della reggia è stata la tv francese M6, ma la notizia è stata ripresa da quasi tutti i media russi

Vita da nababbo a Mosca per l'ex interista Samuel Eto'o, ora stella dell'Anzhi: il patron della squadra daghestana, l'oligarca Suleiman Karimov, deve sborsare non solo 20,5 milioni di euro l'anno per l'attaccante, ma anche 80 mila euro al mese per una penthouse di quattro piani collegati tra loro, gli ultimi di un moderno grattacielo della capitale russa. A svelare per la prima volta gli interni della reggia di Eto'o è stata la tv francese M6, ma la notizia è stata ripresa oggi da quasi tutti i media russi.

La magione, di oltre mille mq, dispone di cinque camere da letto e di una decina di altre stanze, alcune con una vista strepitosa su Mosca. Ci sono anche un ascensore privato, una piscina, una sauna e un bagno turco. Il giocatore camerunense, però, ha di che lamentarsi: dice di voler una tv più grande e di aver bisogno di personale per tenere pulita la piscina. Eto'o risiede abitualmente a Mosca dove l'Anzhi disputa tutte le partite casalinghe di campionato e di Euro League per la mancanza di condizioni di sicurezza nello stadio di Makhachkala, capitale dell'instabile Daghestan, minato dal terrorismo di matrice islamica.



Tutti i siti Sky