Caricamento in corso...
07 novembre 2013

La ricetta di Ronaldinho: "Sesso pre-gara fa bene all'umore"

print-icon
ron

Ronaldinho, 32 anni, attualmente gioca nell'Atletico Mineiro (Foto Getty)

L'ex attaccante del Milan risponde all'eterno dilemma: prima di una partita importante "fare l'amore non ha mai creato problemi. Anzi, mi aiuta". E sogna di andare al Mondiale in Brasile con la Nazionale

Le due scuole di pensiero si contendono il primato morale (e fisico) dalla notte dei tempi in cui il calcio fu inventato. Da una parte i puritani, i rigidi, quelli che "niente mogli in ritiro" e castità assoluta prima di giocare; dall'altra i libertini, sereni amanti anche alla vigilia di un match importante, secondo cui il sesso prima delle partite non è un problema. Anzi, fa bene. La seconda parrocchia ha un nuovo profeta, non del tutto inaspettato: Ronaldinho, il fuoriclasse col sorriso.

L'ex attaccante del Milan è stato intervistato dall'edizione tedesca di Playboy e non ha nascosto di apprezzare un certo tipo di riscaldamento pre-gara: "Il sesso prima di giocare? Fa bene farlo, purchè uno non esageri e non si esaurisca (sic, ndr) prima di una partita", ha confessato il fantasista 33enne. Se anche gli fosse capitato di "esaurirsi", probabilmente il Gaucho non l'avrebbe mai ammesso: "A me non ha mai disturbato. Tutto il contrario: mi fa bene, si va alla partita con un umore migliore". Se lo dice lui, noto per i 32 denti sempre in vista, ci sarà da credergli.

L'attaccante dell'Atletico Mineiro ha anche svelato di voler giocare ad ogni costo il Mondiale 2014 in Brasile con la Seleçao. Ma se non dovesse essere convocato Ronaldinho ha detto di voler guardare le partite da solo: "I miei amici non capiscono niente di calcio e dicono un mucchio di sciocchezze...".

Tutti i siti Sky