Caricamento in corso...
16 aprile 2014

Alex Ferguson mette all'asta la collezione di vini pregiati

print-icon
auc

Uno dei pregiatissimi vini della cantina di Alex Ferguson, all'asta da Christie's

Una delle leggende viventi del calcio mondiale, grande appassionato di vini, metterà all'incanto la propria cantina di oltre 5 mila bottiglie. Tra i lotti top (base d'asta a 950 sterline) una imperiale (sei litri) di Sassicaia 2005 autografata

Sir Alex Ferguson, una delle leggende viventi del calcio mondiale, allenatore per 27 anni del Manchester United e grande appassionato di vini, metterà all'asta la propria cantina con oltre 5 mila bottiglie pregiate. Lo riferisce il sito Winenews spiegando che la vendita all'incanto sarà affidata a Christie's. La casa d'aste si aspetta di incassare una cifra intorno ai 3 milioni di sterline.

Ben 482 i lotti di vini pregiati francesi e italiani, alcuni dei quali saranno abbinati a dei cimeli della carriera calcistica di Ferguson. Tra queste, le maglie della finale di Champions League del 1999, vinta al Camp Nou, il mitico stadio del Barcellona, che saranno battute insieme a sei bottiglie di Romanee-Conti Grand Cru 1999. I primi 257 lotti saranno battuti a Hong Kong il 24 maggio, altri 140 a Londra il 5 giugno, e gli altri saranno messi all'incanto solo on line tra il 9 e il 23 giugno. Tra i lotti top, (con base d'asta a 950 sterline) una imperiale (sei litri) di Sassicaia 2005 autografata, con la scritta best wishes Alex Ferguson. "Non avevo realizzato di avere messo via così tanto vino, non potrò mai berlo tutto", ha detto l'ex allenatore.

Tutti i siti Sky