Caricamento in corso...
12 maggio 2014

La Vittoria della Juve: "Adoro Conte, è molto sexy..."

print-icon
vit

L'attrice hard Vittoria Risi, bellissima juventina

L'INTERVISTA . La Risi, attrice hard e pittrice molto apprezzata - quanto bianconera sfegatata - gioca con noi a fare un ritratto "insolito" dei campioni d'Italia . Così Tevez è un Maori, Pirlo-barbuto diventa un quadro del Mantegna e il tecnico...

di Alfredo Corallo

"Conte? Adoro il tono della sua voce, soprattutto quando la perde". Detto da lei, che vince sempre... Perché se ti chiami Vittoria, e sei bella da paura, cosa ne sai della sconfitta? E se, non totalmente soddisfatta, scegli di tifare per la Juventus, il gioco è fatto. Eppure l'attrice hard di Pellestrina, la più famosa pornostar italiana nel mondo, da juventina, ha avuto i suoi chiaroscuri. L'ultima volta che l'avevamo incontrata, tre annetti fa, la Juve era impelagata in una laguna che la sua Venezia, in confronto... Sì, quella dei celebri "settimi posti", quante volte ce l'ha ricordato l'allenatore leccese... Poi, appunto, è arrivato lui e la gondola, pardon la barca, ha preso un'altra direzione.

Vero, madame Risi?
"Già, vuoi vedere che abbiamo portato fortuna? Sembra passato un secolo, oggi parliamo del terzo scudetto consecutivo...".

Preparata, a bomba. Cos'è cambiato?
"Non mi prenda in giro! Lavoro tanto, però so sempre cosa ha fatto la mia Juve".

Vince, sempre. In Italia.
"D'accordo, peccato per l'Europa League, ci riproveremo l'anno prossimo. In Champions, naturalmente (non mi freghi, sai? Ndr)".

Ci mancherebbe! Ma vogliamo parlare di Tevez?
"Mitico, mette paura, un vero guerriero Maori. Mi ricorda i quadri di Gauguin".

La pittura, una sua grande passione, diplomata all'Accademia di Belle arti. Ma poi Trezegol l'ha convinto per quel famoso ritratto?
"No, purtroppo. Che dice, ci tentiamo con Vidal? Perché mi ricorda Trezeguet, dal fascino esotico, sul genere Inca".

Con quel taglio di capelli, però, non si può proprio guardare.
"Ma poverino! Speriamo di vederlo ai Mondiali con il Cile, dopo l'operazione, è il nostro top player".

Sempre più sorprendente, aggiornatissima. Ma il vostro top player (e quello della Nazionale) è Andrea Pirlo. Con la barba o senza?
"Ah, non mi tocchi Pirlo, di un'altra categoria, che classe! E quella barba sì, sembra un capolavoro del Mantegna".

Insieme a Pogba una coppia formidabile, ma pare dovranno separarsi.
"Non mi ci faccia pensare, quel ragazzone francese mi fa morire! Aggressivo, scattante, l'essenza dell'esplosività, pura. Un po' rapper, un po' alla Jean-Michel Basquiat. Se dovesse andare via sarebbe un peccato".

La peccatrice qua è lei, non cerchi di impressionarci. Impressionante, invece, il campionato di Fernandone Llorente, considerato il sex symbol della squadra.
"Sarebbe l'unico alla mia altezza... Un quadro della scuola nordica, l'uomo che si auto-rappresenta nella natura, figlio del Simbolismo, perso nella sua solitudine, da attaccante di razza. Spagnolo, certo, ma che non guasta...".

Il più desiderato al mondo rimane, tuttavia, Ronaldo. Tevez e Llorente dovranno farsene una ragione.
"Il Fenomeno, dice? Senza dubbio, gran tombeur de femme".

No, Cristiano.
"Ahaaah! Molto attraente, quello che sta con la modella russa, no? Ma io conosco l'altro, non mi confonda...".

Tutti i siti Sky