Caricamento in corso...
01 giugno 2016

Violenza domestica a Miami, rilasciato Armero

print-icon
pab

Pablo Armero arrestato a Miami per violenza domestica (Getty)

Il difensore Udinese, arrestato in Florida dopo la chiamata dalla reception di un hotel, allarmata da urla e lamenti provenienti dalla stanza occupata da lui e della madre dei suoi figli, è stato rilasciato su cauzione

Il Pablo Armero è stato rilasciato su cauzione dal giudice davanti al quale è comparso oggi, dopo l'arresto a Miami con l'accusa di violenza domestica ai danni della compagna. Secondo quanto riporta il sito della Cbs di Miami, il giudice ha ordinato al calciatore di stare lontano dalla donna, madre dei suoi due figli.

Il fatto - Pablo Armero è stato arrestato a Miami con l'accusa di violenza domestica nei confronti della madre dei suoi figli, Maria Bazan. Il fatto è accaduto nella stanza del Metropolitan hotel della città della Florida, dove la polizia è intervenuta rispondendo ad una chiamata da parte delle reception dell'hotel in seguito ad urla e lamenti provenienti dalla stanza del calciatore. All'arrivo le forze dell'ordine hanno trovato Armero a la Bazan in lacrime e visibilmente scossa, senza una porzione di capelli sulla testa.

Il comunicato dell’Udinese - "Nell'apprendere questa mattina le notizie riguardanti il proprio tesserato Pablo Estifer Armero, Udinese Calcio esprime amarezza e stupore per l'accaduto". E' affidata a poche righe di una nota ufficiale pubblicata in serata sul proprio sito web la reazione del club friulano alle notizie arrivate da Miami. "Tuttavia - si legge ancora -, prima di qualsiasi commento, Udinese Calcio si riserva di approfondire lo svolgimento dei fatti e raccogliere tutte le informazioni del caso".

Tutti i siti Sky