Caricamento in corso...
11 novembre 2013

Yamaha, Galbusera nominato nuovo capo tecnico di Valentino

print-icon
val

La scuderia di Rossi conferma l'arrivo di Silvano Galbusera come suo nuovo capo tecnico. A lui la responsabilità di dover far guadagnare al campione nove volte iridato i prossimi due anni di contratto ai quali ambisce

Con il licenziamento di Jeremy Burgess dopo 14 anni di successi e sette titoli mondiali conquistati insieme, Valentino Rossi ha confermato - in un comunicato della Yamaha - l'arrivo di Silvano Galbusera come suo nuovo capo tecnico. Non si tratta di una nuova conoscenza. I due hanno lavorato, seppur per poco tempo, assieme nel 2010, quando Rossi prima di risalire sulla sua M1 dopo l'incidente del Mugello, fece due test (a Misano e a Brno) con la Yamaha Superbike, all'epoca gestita tecnicamente proprio da Galbusera.

Galbusera è un uomo di esperienza nelle quattro tempi di vecchia scuola. Rossi comunque ha dato il suo placet e implicitamente il tecnico italiano si carica sulle spalle, non solo la voglia di riscatto del nove volte iridato, ma anche la responsabilità di dover far guadagnare a Valentino i prossimi due anni di contratto ai quali il nove volte iridato ambisce. E non sarà una cosa facile.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky