Caricamento in corso...
27 febbraio 2014

Clinica Mobile, cambia il padrone di casa: da Costa a Zasa

print-icon
alb

Il 23 marzo comincerà la stagione della MotoGP: tra gli assenti il dott. Costa, a guidare la Clinica Mobile sarà Michele Zasa (Foto Getty)

A 73 anni il dott. Costa saluta il Motomondiale: il suo successore è Michele Zasa. Supportato da Guido Dalla Rosa, sarà lui a guidare l'intera equipe medica, per i prossimi anni

Dopo 37 anni si ufficializza il passaggio di consegne alla guida della Clinica Mobile: Claudio Costa va in pensione, passa al volante Michele Zasa. E' lui l'erede prescelto, che continuerà ad assistere i piloti del Motomondiale sui circuiti di tutto il mondo.
La decisione, già ventilata da circa un mese dopo lo squillo allarmante di fine 2011 seguito alla morte di Marco Simoncelli, non priverà comunque la Clinica dell'appoggio del dott. Costa, che continuerà a supportare l'intera equipe.
Il medico imolese, cui venne attribuito l'appellativo di "angelo dei piloti", all'età di 73 anni ha preferito passare il testimone per irrobustire il futuro della Clinica con una giovane squadra, che vedrà il parmense Zasa affiancato da Guido Dalla Rosa Prati.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky