Caricamento in corso...
05 aprile 2014

Da Valentino a Marquez, la prima volta dei Magnifici quattro

print-icon
cop

Marquez, Rossi, Pedrosa e Lorenzo sono i favoriti per il Mondiale 2014

Tra una settimana si torna ad Austin , dove esattamente un anno fa il catalano della Honda centrava il suo primo successo in MotoGP. Riviviamo le gare che hanno consacrato nella classe regina Rossi, Pedrosa, Lorenzo e l'attuale campione del mondo

di Claudio Barbieri

La prima volta non si scorda mai. Vale in amore come in moto. Un anno fa Marc Marquez centrava ad Austin il primo successo in MotoGP, che lo proiettava nel club dei grandi. Sette mesi più tardi entrava nel mito conquistando il titolo Mondiale. Ripercorriamo le prime volte dei Magnifici quattro, quelli che presumibilmente si giocheranno il Mondiale 2014.


9 luglio 2000 - Valentino, singing in the rain
Si corre a Donington il GP d'Inghilterra, nona prova del Campionato. Rossi, rookie della classe 500, è reduce da tre podi nelle ultime sei gare, dopo l'esordio choc con due ritiri. A Donington parte 4° e nei primi giri fatica a contenere una Honda che sembra indomabile. La pioggia aiuta il 21enne di Tavullia, che prende confidenza e a poche tornate dal traguardo passa Roberts Jr, poi campione del mondo, e difende con i denti il suo primo successo nella classe regina, a cui ne seguiranno altri 79 (per ora). 

14 maggio 2006 - Pedrosa, il razzo cinese
Si corre a Shanghai il GP della Cina, quarta prova del Mondiale. I maligni già parlano dell'inadeguatezza fisica del debuttante Dani Pedrosa per correre con i grandi. Lo scricciolo della Honda (160 cm per 51 kg) zittisce gli scettici con un fine settimana perfetto: centra la pole, scatta come un razzo, realizza il record della pista e vince in solitaria davanti al compagno Hayden, che a fine gara dichiarerà: "Era impossibile raggiungerlo".

13 aprile 2008 - Lorenzo, "el niño maravilla"
Si corre il GP del Portogallo, terza prova del Mondiale. Tutti gli occhi sono puntati sul nuovo terribile ragazzino sbarcato in MotoGP: Jorge Lorenzo, reduce da due pole position e altrettanti podi nelle gare di apertura. Il 21enne maiorchino strappa un'altra pole ma parte lento, lasciando sfogare il compagno Rossi e le due Honda. Grazie anche allo strapotere delle gomme, Jorge infila il gruppo e va a vincere la sua prima gara, entrando nel club dei magnifici.

21 aprile 2013 - Marquez, il cowboy iberico
Ad Austin si corre il GP of the Americas, seconda prova del Mondiale. Le grandi aspettative su Lorenzo, Rossi e Pedrosa vengono vanificate da Marquez, che dopo il podio a Losail, si prende pole e vittoria negli Stati Uniti, mettendo subito in chiaro la gerarchia interna al team Honda. Marc diventa il più giovane vincitore di un GP nella classe regina a 20 anni, 2 mesi e 4 giorni. Sbriciolerà altri record, fino al trionfo iridato di Valencia.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky