Caricamento in corso...
26 aprile 2014

Il nuovo che avanza: Iannone, l'abruzzese volante in MotoGP

print-icon
and

Si impennano le quotazioni di Andrea Iannone, protagonista di un grande inizio di stagione (Foto Getty)

Il pilota del Team Pramac Ducati è stato protagonista di un ottimo avvio di stagione , culminato nell'emozionante duello con Valentino ad Austin. Classe 1989 ma con già molta esperienza in sella, ecco il profilo di una promessa che sta diventando realtà

di Claudio Barbieri

"L'Abruzzo è bello", dice Maurizio Crozza nella sua parodia del Senatore Antonio Razzi. L'Abruzzo è splendido quando sforna talenti come Andrea Iannone, classe 1989, professione pilota MotoGP. Il numero 29 del Team Pramac Ducati è reduce dal suo miglior piazzamento tra i big, con quel 7° posto arrivato ad Austin dopo un fantastico duello con Valentino Rossi. Un risultato che va stretto a Iannone, tradito nel finale dal deterioramento dello pneumatico anteriore e che grida vendetta già da domenica in Argentina.



Gli esordi iridati - Nonostante non abbia ancora compiuto 25 anni, l'abruzzese vanta una grande esperienza nel Mondiale, in cui è approdato nemmeno 16enne nel 2005. Una data segnata sul calendario di casa Iannone è quella del 4 maggio 2008, giorno in cui vince il primo GP in Cina. La prima pole invece arriva nella penultima gara stagionale, a Sepang. L'anno successivo chiude la sua esperienza in 125 portando la sua Aprilia a tre vittorie (Qatar, Giappone e Catalogna), prima del salto in Moto2.
Nella stagione d'esordio stupisce tutti, conquistando tre successi, cinque podi e altrettante pole e terminando il Mondiale al 3° posto. Risultato bissato nei due Campionati successivi, comprese epiche battaglie con Marc Marquez.

Il debutto fra i grandi - Nel 2013 ecco la chiamata della Ducati, che lo inserisce nel Team Pramac. Un anno di ambientamento (57 punti raccolti, in cinque occasioni tra i Top 10), fino alle ottime prestazioni in Qatar (10°) e Austin (7°). Non fatevi ingannare dal suo atteggiamento un po' guascone o dalla sua passione per i social network. Iannone si sta trasformando: da promessa a certezza del motociclismo italiano.

I NUMERI DI ANDREA IANNONE
GP disputati Vittorie Podi Pole position Giri veloci
146 12 24 8 14

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky