Caricamento in corso...
03 maggio 2014

MotoGP, Marquez cala il poker di pole a Jerez. Rossi quarto

print-icon

Il campione del mondo della Honda conquista la quarta pole stagionale nel GP di Spagna, precedendo Lorenzo e Pedrosa. Valentino staccato di 0''737, sesta la Ducati di Dovizioso

Ancora Marc Marquez. Il campione del mondo della Honda HRC ha conquistato la pole position del GP di Spagna, quarto appuntamento del Mondiale MotoGP. Il catalano (1'38''120, nuovo record della pista di Jerez) ha preceduto di 0''421 la Yamaha di Jorge Lorenzo e di 0''510 il compagno di squadra, Dani Pedrosa. Per Marquez, leader del Mondiale che domenica correrà il 100° Gran Premio della carriera, si tratta della 13esima pole in MotoGP, la quarta consecutiva in questa stagione.


Primo dei piloti non spagnoli è Valentino Rossi, che con la sua Yamaha accusa un ritardo di 0''737 dal campione del mondo e che apre la seconda fila. Buon sesto tempo per Andrea Dovizioso (+1''102), con l'unica Ducati nei migliori 12. Cal Crutchlow (14°), Andrea Iannone (15° con la Pramac) e Michele Pirro (17°) erano infatti stati eliminati nel Q1.

MOTOGP, I TEMPI DELLE QUALIFICHE



Così le Libere 4 - Marc Marquez
aveva dominato l'ultima sessione di prove libere. Il campione iridato della Honda (1'39''417) aveva preceduto le due Yamaha di Jorge Lorenzo (+0''235) e di Valentino Rossi (0''268). Poi altri due spagnoli, Espargaro e Pedrosa, prima di un grande Andrea Iannone, staccato con la sua Pramac di 1''054. Ottavo crono per la Ducati di Andrea Dovizioso (+1''220).

Così le Libere 3 - Dominio spagnolo e tanto equilibrio nelle terze libere. Miglior tempo per la Honda di Dani Pedrosa, che aveva chiuso in 1'38''769, precedendo di 0''149 la Yamaha di Jorge Lorenzo e di 0''238 l'altra HRC del campione del mondo, Marc Marquez. Ancora una volta il primo dei non iberici è stato Valentino Rossi, quarto a 0''325 dalla vetta. Quinto tempo a sorpresa dello statunitense Colin Edwards (Yamaha NGM Forward Racing), seguito da Bradl ed Espargaro. I primi sette piloti racchiusi in meno di mezzo secondo. Ottavo crono per la Ducati di Andrea Dovizioso (+0''670).

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky