Caricamento in corso...
16 giugno 2014

Marquez, roba dell'altro mondo. Rossi col tempo migliora

print-icon
mar

Maruqez, dominatore anche in Catalunya (Foto Getty)

LA PAGELLE di Davide Camicioli . In Catalunya ha centrato il suo settimo successo consecutivo: difficile farlo anche alla Play Station. Vale incanta per buona parte della gara. Riecco Pedrosa, si affloscia Lorenzo

di Davide Camicioli

Marquez 10 e lode
- Fa cose che non riesco a imitare nemmeno alla Play Station. Rischia sempre e guida oltre il limite. Va lungo, largo, fuori, ma non lo batte nessuno. Genio.

Valentino 10 - Come il vino rosso: migliora con il tempo e questa volta ci abbiamo sperato. Gara perfetta sempre all'attacco. Gli è mancata la fuga, ma la lotta fino alla fine ci esalta. Lunga vita al Dottore.

Pedrosa 10 - E' tornato? Sembra proprio di sì. Una trasformazione che ci regala emozioni sino all'ultima curva. Che goduria vederlo rischiare anche nel contatto con Marc. Non si è accontentato del secondo posto. Ci piace cosi.

Lorenzo 6.5 - Perfetto alla partenza, bene nei primi giri nella bagarre per la prima posizione. Poi molla e non riesce a tornare nella lotta. Su 7 gare è arrivato solo 2 volte davanti a Valentino.

Bradl 7
- Il tedesco, archiviata una buona qualifica, torna a ridosso del podio dopo tre gare disastrose e sfortunate. Ma non riesce ad essere nella lotta iniziale: colpa di una partenza non buona.

A. Espargaro 6.5
- Arriva prima del fratello Pol. Lotta come un matto per far bella figura davanti alla sua gente (è nato a 3 km dal circuito) ma fa quello che può.

Pol Espargarò 6.5 - Dietro al fratellone Aleix, ma davanti a Dovizioso. Sempre costante a ridosso del podio, anche se al Mugello era stato protagonista di un bel quinto posto.

Dovizioso 6 - Il suo è ormai un disco continuo: "Soddisfatto di quello che abbiamo fatto...". Non può "sputare" nel piatto dove mangia, ma nessuno è contento. Dopo il podio in America solo 9-5-8-6-8. L'Audi secondo voi sorride di questi risultati?

Iannone 6 - Weekend difficle per un guerriero come lui. Mai protagonista e troppi problemi. Il primo ad essere incavolato e deluso è proprio Andrea. Alla prossima.

Smtih 5.5 - Dopo l'illusione delle libere, chiude la top ten senza esaltarci.

Hernandez 5 - Ultimo delle Ducati, Crutchlow a parte, che finisce ko. Peccato perché avevamo intravisto dei miglioramenti. Ok, abbiamo visto male.

Redding 5, impalpabile; Hayden 5.5, lontanissimo; Pirro 6, come al Mugello; Aoyama 5, coraggio dai...; Parkers 5, costante nelle retrovie; Laverty 5, nostalgia; Edwards 5, bei tempi quelli della gioventù; Barbera 5, fantasma; Fabrizio 5, ultimo; Di Meglio 5, ko; Crutchlow 4, no comment; Bautista 4, mah; Abraham 5, boh.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky