Caricamento in corso...
26 giugno 2014

Fenati e Bagnaia sull'acceleratore: "Team in crescita"

print-icon
fen

1’43.330 per il giovane ascolano dello Sky Racing Team VR46 dopo le seconde libere sul circuito di Assen

Debutto positivo per lo Sky Racing Team VR46, ad Assen: dopo le seconde libere il pilota di Ascoli Piceno è quinto a un passo dai primi tre. Fiducioso Bagnaia, 12esimo: "Abbiamo trovato il giusto set-up e una strada da seguire per i prossimi due giorni"

Chiudono la prima giornata di libere con il sorriso, i due piloti dello Sky Racing Team: all'esordio del Gran Premio d’Olanda, Romano Fenati si conferma nel gruppo di testa con il quinto miglior tempo (1'43.003). Cambio di marcia anche per Francesco Bagnaia tra il primo e il secondo turno delle libere, con la seconda parte in ascesa per il pilota torinese, che chiude dodicesimo (1'43.330).

Guareschi: Avanti così -
"Siamo soddisfatti. E’ stato un buon secondo turno di prove libere" -  commenta il team manager Vittoriano Guareschi. "Nel primo avevamo avuto qualche difficoltà sia con Romano che con Pecco. Nella seconda parte, invece, siamo andati decisamente meglio, riuscendo a dare ai piloti quello che ci chiedevano. Anche sul passo abbiamo tenuto bene".

Fenati: In netta crescita -
"Siamo cresciuti molto tra il primo e il secondo turno di prove - dichiara Romano Fenati - "la moto è migliorata. Abbiamo avuto un piccolo problema nell'ultima uscita, ma siamo molto fiduciosi. Speriamo di crescere ancora in vista delle qualifiche".

Bagnaia: Trovato l'assetto giusto - "Il secondo turno è andato bene - aggiunge Francesco Bagnaia - abbiamo trovato il giusto set-up e una strada da seguire per i prossimi giorni in pista. Nelle qualifiche partiremo con una certezza in più, quella di una moto che girava davvero bene alla fine. Darò il massimo per cercare di partire più avanti possibile in qualifica".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky