Caricamento in corso...
12 luglio 2014

Ritorno in Germania: Marc sulla pista della svolta del 2013

print-icon
mar

Marc Marquez: lo scorso anno in Germania è cominciato la sua scalata alla conquista del titolo (Getty)

Al Sachsenring lo scorso anno il campione del mondo centrò la prima di quattro vittorie che lo avvicinarono al titolo. Ora torna su questo tracciato con la maturità del veterano, e con una classifica che lo vede unico protagonista

Marc Marquez torna al Sachsenring. Una pista non banale per il campione del mondo in carica, dato che lo scorso anno, qui, ha conquistato la sua seconda vittoria in stagione, quella che gli è valsa la testa alla classifica. Un podio che, a guardarlo ora, è stato il punto di svolta per la corsa al titolo 2013. Una vittoria preziosa. La prima di un filotto di quattro primi posti consecutivi che hanno dato una bella sterzata alle sorti del Motomondiale dell'anno passato. Impossibile per il catalano dimenticare questo tracciato. Per Marquez è un po’ come tornare sul luogo di uno stupendo “delitto”.

In rimonta - Nel 2013 al Sachsenring Marquez ha disputato una corsa quasi perfetta. Il sabato la pole position e l’uscita di scena di Lorenzo e Pedrosa (entrambe caduti), suoi diretti concorrenti. Unica sbavatura di quel fine settimana è stata la partenza della gara, con i piloti alle sue spalle che lo hanno infilato con facilità. Poi, però, non ce n’è stato per nessuno. E sorpasso dopo sorpasso, il catalano è arrivato fino al gradino più alto del podio. Dopo la Germania sono arrivate anche le vittorie a Laguna Seca, Indianapolis e Brno: preludio per il titolo che, però, è diventato matematico solo all'ultimo GP.

Sachsenring 2013, Sachsenring 2014 - Tante cose sono cambiate per Marquez a giusto un anno di distanza. Ora guida con maggiore esperienza e consapevolezza. Ha imparato dagli errori e ha colmato le lacune del debuttante. Insomma, è diventato grande. E poi c’è la classifica. Nel 2013, all’arrivo in Germania per il giro di boa della stagione, Marc doveva affrontare una lotta serrata contro Lorenzo e Pedrosa, non gli ultimi arrivati. Quest’anno, invece, si presenta solo. I suoi avversari? I numeri, le statistiche e i record da battere.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky