Caricamento in corso...
11 luglio 2014

Sky Racing Team, questione di polso. Bagnaia: mi fa male

print-icon
fen

Romano Fenati ha 18 anni, è al suo terzo anno in Moto 3. Dal 2014 corre per lo Sky Racing Team VR46 -

Per il GP di Germania si cerca l'assetto perfetto. Il team è al lavoro. Guareschi: "Il tracciato piace sia a Romano, sia a Francesco. Richiede solo una messa a punto". In qualifica "Pecco" correrà con il tutore al polso

Le prove libere sul circuito tedesco del Sachsernring, con Romano Fenati (decimo nella classifica combinata con il tempo di 1’28’’211) e con Francesco Bagnaia (trentunesimo con il tempo di 1’29’’825) hanno evidenziato la necessità di affinare il feeling con la parte anteriore delle moto.

L'analisi di Guareschi - "Romano ha fatto bene nella prima sessione di prove libere" - commenta Vitto Guareschi, il Team Manager dello Sky Racing Team VR46 - "anche se è mancato il giusto feeling con l’avantreno. Ma per le qualifiche troveremo sicuramente una soluzione. Romano ha sempre avuto un ottimo feeling sul davanti, lo ritroverà. Sachsenring ha un tracciato che richiede una messa a punto perfetta." "Pecco" - continua Guareschi - "ha ancora dolore, la clinica mobile sta lavorando ogni giorno per metterlo in condizione di correre con il minimo fastidio. Nelle qualifiche indosserà un tutore".

Una pista suggestiva - Il Sachsenring piace molto a Romano Fenati: "Non appena la moto sarà in condizioni ottimali, spingerò come sempre al massimo per ottenere il risultato."  

Le cure per Bagnaia - "Nel momento in cui ho iniziato a correre ho capito che il polso non è ancora al 100%. Abbiamo fatto un’infiltrazione per il secondo turno di prove libere, ma non è bastata. Sento ancora del dolore quando faccio forza sul braccio sinistro".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky