Caricamento in corso...
05 agosto 2014

Ciao vacanze, Fenati&Bagnaia alla conquista di Indianapolis

print-icon

VIDEO. Domenica si corre il 10° Gp del Motomondiale 2014. I piloti dello Sky Racing Team VR46 si preparano alla corsa che, per tracciato e atmosfera, ha del leggendario. Fenati: "Sfrutterò le scie"

Dopo la pausa estiva il Motomondiale torna in azione per il decimo round. Si tratta della seconda presenza in America della stagione e questa volta si corre nello stato dell'Indiana sulla mitica Indianapolis Motor Speedway. La capitale dello stato dell'Indiana ha un prestigio impareggiabile nel mondo dei motori, dovuto soprattutto alla leggendaria 500 Miglia di Indianapolis. E’ solo dal 2008 che le imponenti strutture dell’ovale ospitano anche le gare del Motomondiale. Questo si svolge su una parte del tracciato sopraelevato, raccordato con una serie di lente e tortuose curve situate all’interno dello stesso.

Romano Fenati e Francesco Bagnaia, i due piloti dello Sky Racing Team VR46 ritornano in America (ad Austin Fenati era arrivato secondo) per correre, questa volta, sul circuito dei primi del '900, modificato quest'anno: "La pista è molto bella, ricca di curve" - spiega Fenati - "l'asfalto scivolava un po' ma so che lo hanno appena rifatto. Cercherò di essere il più pulito possibile e di sfruttare le scie. L'atmosfera è davvero speciale, la corsa è molto sentita ed il sabato sera si fa già festa nel centro di Indianapolis".

Il circuito - Costruito nel 1909 è stato modificato nel 2014. E' lungo 4.17 mt e largo 16. Presenta 10 curve a destra e 6 a sinistra. Il rettilineo più lungo è di 879mt.

Podio 2013 - Fu tutto KTM, 1°Alex Rins, 2° Alex Marquez, 3° Maverick Vinales.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky