Caricamento in corso...
10 agosto 2014

Gioia Fenati: "Importante il podio dopo la sosta"

print-icon
fen

Romano Fenati è arrivato secondo nel GP di Indianapolis

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 , secondo sul traguardo di Indianapolis in Moto3, coglie i lati positivi dopo la "beffa" subita in extremis da Vazquez . Soddisfazione per il team principal Vittoriano Guareschi ("Sempre protagonisti"). Deluso Bagnaia

Tanta soddisfazione e un pizzico di delusione. E' il GP di Indianapolis nelle parole dei piloti e del team principal dello Sky Racing Team VR46 che ha colto un secondo posto con Romano Fenati e un ritiro per Francesco Bagnaia, che dopo un ottimo avvio di gara, si è arreso dopo 10 giri.

Soddisfazione Fenati: “Le Honda andavano più forte nel dritto - ha detto Romano - e lì era importante per fare bene questa gara. Come ha detto Miller, il rettilineo era troppo lungo per noi, se il traguardo fosse stato un po’ prima sarebbe stato meglio, però sarebbe stato impossibile vincere con Vazquez così vicino all’ultima curva. Aveva una moto superiore nel dritto, andava il triplo.

"Sono però molto contento - ha aggiunto orgoglioso -ho trovato subito un buon feeling già dal venerdì con la moto e siamo tornati con lo stesso spirito che avevamo all’inizio del campionato, anche perché le ultime tre gare non erano state bellissime e tornare sul podio dopo la pausa era importante sia per me che per il team".

"Sarebbe stato meglio la prima posizione - ha concluso l'ascolano- ma era quasi impossibile. Abbiamo recuperato punti in classifica, ci siamo avvicinati a Miller e Marquez, allontanati un po’ da Vazquez ma siamo tutti molto vicini”.

Il team principal Vittoriano Guareschi: "Bravi tutti". "Abbiamo cominciato la seconda parte della stagione con un podio, quindi molto bene - ha esordito "Vitto". "Siamo stati protagonisti per tutto il weekend - ha proseguito Guareschi - anche in gara Romano ha fatto un capolavoro, ha portato a casa il massimo che si potesse portare a casa". Infine complimento per tutti".

"Un bravo a Romano - ha concluso- e un bravo anche a Pecco, che ha fatto il meglio che ha potuto, sia ieri che oggi. Un grosso complimento va a tutta la squadra che ha lavorato molto bene dal venerdì e ha dato una moto a Romano che gli ha permesso di giocarsi la vittoria fino agli ultimi metri”.

Bagnaia: "Problemi di assetto". Un po' deluso invece l'altro pilota del team. “Per cercare di stare tra i primi che stavano spingendo più forte di me - ha detto Pecco- ho tirato di più la staccata e sono andato lungo. Poi non ho più trovato l’assetto della moto”.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky