Caricamento in corso...
17 agosto 2014

Brno story: quanti duelli Biaggi-Rossi a inizio millennio

print-icon
ros

Valentino Rossi e Max Biaggi impegnati in un duello a Brno nel GP del 2001

Per quattro anni, dal 2000, i due grandi rivali si sono alternati sul gradino più alto del podio, fra sorpassi, clamorose cadute e mille battaglie. Ecco i capolavori del 'Corsaro' e del 'Dottore' nel GP della Repubblica Ceca, una gara mai banale

di Claudio Barbieri

Dal 2000 al 2003, Brno è stata terra di conquista esclusivamente di due piloti: Valentino Rossi e Max Biaggi. Già, proprio loro, gli eterni rivali degni di Coppi-Bartali e Rivera-Mazzola. In realtà il loro dominio nella Repubblica Ceca era cominciato ben prima: 1994 per il romano, due anni più tardi per il Dottore. Ma in quelle quattro edizioni, l'uno contro l'altro, hanno dato spettacolo, su una delle piste preferite da entrambi. Sette successi a testa, tre nella classe regina per il 'Corsaro', quattro per il pesarese. Il romano, dal 1994 al 1997, ha monopolizzato la 250. Roba da imperatore.



La doppietta di Max - Nel 2000 si arriva a Brno con un Biaggi in crisi nera, a secco di vittorie da 10 mesi. Ma in quel week-end non ce n'è per nessuno. Il romano piazza l'hat trick: vittoria, pole position e giro veloce, rifilando 6'' a un grande Valentino Rossi, rookie nella classe regina. L'Italia torna ad assaggiare una doppietta 24 anni dopo quella di Giacomo Agostini e Marco Lucchinelli nel GP di Germania del 1976. Nel 2002 Max si ripete: 50esima pole della carriera e gara condotta dall'inizio alla fine, respingendo i numerosi attacchi di Valentino, costretto al ritiro a due giri dalla fine a causa della gomme posteriore letteralmente sbriciolata. Per il romano sarà l'ultimo trionfo in terra ceca, proprio nella stagione d'esordio delle MotoGP.



Le repliche di Vale - E' il 2001 e la lotta per il titolo è affare di Rossi e Biaggi. Il pesarese della Honda non riesce a infilare il rivale, partito dalla pole. Ma una caduta dopo 12 giri costringe il 'Corsaro' a un lungo e faticoso inseguimento (finirà decimo). Rossi ne approfitta e vola verso il successo che lo proietta verso il primo titolo Mondiale tra i 'big' della 500. Nel 2003, molti pensano a un Dottore in crisi. Da quattro gare il pesarese non vince e vede avvicinarsi Gibernau e Biaggi. A Brno, Rossi dà spettacolo: trionfa, lascia dietro il romano (quinto), allunga in classifica e mette le mani sul titolo iridato. Perchè Brno, come ha ricordato in conferenza stampa, è una gara speciale.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky