Caricamento in corso...
16 agosto 2014

Furie Rosse a Brno, Dovi: "Centrato un tempo esagerato"

print-icon

Metà dell'opera è fatta: la Ducati piazza Dovizioso e Iannone dietro a Marquez in qualifica , confermando i progressi visti a Indianapolis. Rossi pronto al riscatto: "Il dito non è rotto, sono ottimista per la gara"

E' un tempo semplicemente "esagerato" quello messo a segno da Andrea Dovizioso, cha ha chiuso la qualifica dietro al solito Marc Marquez e davanti al compagno in Ducati, Andrea Iannone: "Sono molto contento di questo weekend, perchè siamo partiti bene fin dal primo turno. Questo secondo posto è molto meglio di quello di Indianapolis", spiega il pilota della Rossa, "perchè il giro l'ho fatto da solo. La mia qualifica è stata perfetta, infatti è venuto fuori un tempo esagerato!".

Rossi senza paura - Parte dalla terza fila Valentino, ma la caduta che gli ha provocato una ferita al quinto dito della mano sinistra è troppo poco per far preoccupare uno come lui, che sulla pista di Brno conquistò prima pole position e vittoria della carriera nella 125. "Stavo spingendo molto - ha raccontato il Dottore - il mio passo era veloce, ma purtroppo quando ero un po' troppo largo. Ho frenato bruscamente per cercare di fare comunque la curva ma ho perso l'anteriore e mi sono ferito. Il mio dito non è rotto; è solo un po' "danneggiato". Penso e spero che non mi darà problemi durante la gara".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky