Caricamento in corso...
28 agosto 2014

Consigli FantaGP: a Silverstone per il ritorno di Marquez

print-icon
mar

A Silverstone ci sono tanti motivi per puntare su Marc Marquez. Non ultimo la sua voglia di riscatto dopo il 4° posto di Brno (Getty)

Il campione del mondo andrà, come sempre, alla ricerca del primo posto per avvicinarsi alla conquista del secondo titolo consecutivo. Da tenere d'occhio le due Yamaha e le Ducati di Iannone e Dovizioso

di Gianluca Maggiacomo

Dopo le sorprese del GP della Repubblica Ceca, il Motomondiale e il FantaGP sbarcano oltre la Manica. Le due ruote atterrano a  Silverstone, una pista carica di storia e suggestione, dove i piloti sono chiamati a dare il massimo, visto il tracciato veloce ed impegnativo. Queste le indicazioni da tenere sott’occhio per fare le scelte giuste.


PILOTI

Marc Marquez – A spingerlo è la voglia di rivalsa dopo il 4° posto nel GP della Repubblica Ceca. Una vittoria lo avvicinerebbe ancora di più al secondo titolo consecutivo. Ecco perché, questa volta più che mai, è bene schierare il leader del mondiale. È un pilota al top che vale 120 Fantamilioni

Jorge Lorenzo – Nel sali e scendi di questo 2014, adesso sembra che la sua verve sia tornata in pompa magna. La dimostrazione a Brno. Segno che quando vuole, il maiorchino sa come si conquistano i podi. In più si corre a Silverstone, dove ha trionfati nelle ultime due edizioni. Costa 110 Fantamilioni.

Valentino Rossi – Esser arrivato prima di Marquez a Brno dà la giusta dose d’ottimismo. Vietato illudersi. Ma la convinzione che Vale possa stare stabilmente sul podio è un’idea tutt’altro che campata in aria. Il suo valore: 110 Fantamilioni.

Andrea Dovizioso – La stagione del pilota della Ducati sembra in ascesa. Le due prime file a Indianapolis e Brno non sono casuali. In gara da sempre il massimo, malgrado la sua moto non sia all’altezza delle altre. Puntare su di lui comporta un investimento di 80 Fantamilioni.

Andrea Iannone – La sua nomination non è frutto dell’amor patrio, ma della constatazione che Iannone e la  sua Ducati possono stare lì davanti. Magari non nelle primissime posizioni, ma di certo in zona punti. Costa 70 Fantamilioni.


TEAM

Repsol Honda – Il primo posto è sempre stato affar loro: dieci volte con Marquez, una volta con Pedrosa. Troppo più forte degli altri. In più Silverstone è un circuito che favorisce la velocità, quindi… l’investimento è oneroso: 120 Fantamilioni.

Yamaha Factory Racing – Il miglio team tra i “normali”. Lorenzo e Rossi assicurano la giusta qualità. La moto pure sembra esserci. A Silverstone il team giapponese si candida a ripetere le buone cose fatte a Brno.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky