Caricamento in corso...
17 settembre 2014

Un podio tira l'altro: così il Dottore ha superato se stesso

print-icon
ros

Valentino Rossi festeggia sul podio di Misano il suo primo posto, il 9° podio in stagione (Ansa)

INFOGRAFICA. Nelle ultime cinque stagioni Valentino Rossi non era mai andato a podio come in questo 2014: 9 volte . Segno che il pesarese, a dispetto della carta d'identità, è ancora capace di far male. E ora il secondo posto è sempre più a portata di mano

Una stagione come questa non capitava da tanto. Valentino Rossi si gode la vittoria nel GP di Misano e, contemporaneamente, il ritorno ai vertici. Vale non ha mai smesso di essere il Dottore. Ma in questo 2014 sembra avere una marcia in più. A certificarlo, i numeri. Il confronto con gli ultimi cinque mondiali dice chiaramente che questo è l'anno, oltre che di Marc Marquez, di Rossi: mai, al 13° Gran Premio, in genere quello di casa, aveva centrato 9 podi. Gli stessi, finora, di Dani Pedrosa, che lo precede in classifica generale di un punto (215 contro 214).

Lo spagnolo e il pesarese si stanno giocando il secondo posto alle spalle di Marquez. Un traguardo sempre più tangibile per il numero 46. Soprattutto se continuerà a correre come fatto a Misano.

GUARDA L'INFOGRAFICA SUL TUO SMARTPHONE


Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky