Caricamento in corso...
25 settembre 2014

Rossi: "La MotoGP festeggia 800 gare. Ne ho corse molte..."

print-icon
455

Il GP di Aragona è la 14.a tappa del Motomondiale 2014 (Foto Getty)

Si apre il weekend del GP di Aragona , con il Dottore a caccia di conferme dopo il successo a Misano. E Marquez: "Lo ammetto, speravo di festeggiare qui il titolo". E Miller si "presenta" ai big

Aragona, comunità autonoma del nord-est della Spagna. Una delle piste più recenti del Motomondiale: molto larga, tecnica (salite e discese interessanti) e soprattutto sicura. E' proprio qui che domenica si correrà la 14.a gara della stagione 2014. Come di consueto, ad apre la settimana del gran premio è stata la conferenza stampa dei piloti. Tra questi anche Jack Miller, leader della classifica in moto3 e che nella prossima stagione correrà nella classe regina con una Honda. Di seguito le loro dichiarazioni principali.

Valentino Rossi (Yamaha) - "Grande settimana dopo Misano. Molto contento e soddifatto. Ho festeggiato tanto con gli amici che hanno aspettato a lungo questa mia vittoria. La pista lì mi ha aiutato, vediamo se ad Aragona saremo sullo stesso livello. Non abbiamo mai vinto qui, non è la migliore pista per la Yamaha. Ma in ogni caso, Lorenzo è stato sempre molto competitivo su questo tracciato. Stiamo lavorando bene, siamo tutti competitivi. E' un weekend importante per la MotoGP che taglia il traguardo degli 800 GP, e io ne ho fatti un po'...".

Andrea Iannone (Pramac Ducati) - "Pista speciale, curve molto belle. Con una MotoGP lo è altrettanto se lo paragono a quello che ho guidato in passato. Ci sono tantissime Ducati in questo 2014 e nel weekend avrò a disposizione due moto: la GP14 e la GP14.2. Ma non ho potuto confrontarle finora. In questo weekend lo farò".

Marc Marquez (Honda Repsol) - "A Misano non eravamo pronti per la vittoria, ma è chiaro che c'ho provato fino in fondo. E questo perché, lo ammetto, l'idea era quella di vincere qui il campionato. Ora è il momento di pensare a gestire la classifica". 

Daniel Pedrosa (Honda Repsol) - "E' una bella pista anche per me. Le curve sono sempre molto interessanti. E a dire il vero c'è anche la possibilità di scivolare. Con Valentino ora siamo molto vicini in classifica. Cercherò di ottenere il massimo dei punti ad Aragona e anche di godermi la bella atmosfera che ci sarà con i tifosi. Inseguire? E' sempre difficile. Stavolta soprattutto. Ecco perché la prima fila qui, considerando un'immediata prima curva, è importantissima".

Jorge Lorenzo (Yamaha) - "Qui sono stato sempre molto competitvino, così come nelle ultime gare. La scelta delle gomme fatta a Misano ci deve essere di lezione per le prossime prove. Da Silverstone abbiamo confermato che manterremo tutto il team, perché siamo un ottimo gruppo. Sono molto contento del lavoro e dell'ambiente che abbiamo creato".

Jack Miller (RedBull KTM - Moto3)
- "Ci sono tanti interrogati per la prossima stagione, quando passerò in MotoGP senza passare per la Moto2. Grande salto, ma mi abituerò col tempo. La prima motgp la guiderò a Valencia, questa è l'unica cosa che so quasi per certa. In Moto3 mancano ciqnue gare. Sono in testa, ma Marquez e Rins stanno andando davvero alla grande".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky