Caricamento in corso...
25 settembre 2014

Moto3, in Aragona con Fenati e Bagnaia questione di feeling

print-icon

Lo Sky Racing Team VR46 si appresta ad affrontare il circuito ultramoderno del GP d'Aragona costruito nel 2009. Fenati: "Abbiamo voglia di fare bene". Bagnaia: "Spero nella buona sorte e nella messa a punto"

Il motomondiale è giunto all'ultima gara ora in Europa prima di volare oltreoceano per affrontare Giappone, Australia, Malesia e concludersi a Valencia il 7 Novembre. Lo Sky Racing Team VR46 è a lavoro, il circuito è modernissimo, fu costruito per rispondere ad esigenze di maggior sicurezza che mancavano ad Alcañiz, che ha ospitò corse stradali dal 1963 al 2003.

Romano Fenati  che a Misano annunciò di aver rinnovato con lo Sky Racing Team VR46 anche per la prossima stagione vuole archiviare l'ultima parte di Motomondiale e rilanciare: "Credo in questo progetto. Adesso ci prepariamo all' ultima gara europea prima del "trittico" e la voglia di far bene è tanta. Siamo tutti a lavoro per raggiungere il prima possibile il buon feeling con la moto ed essere competitivi già dalle prove libere".

Per Francesco Bagnaia gli ultimi GP sono stati sfortunati ma in Spagna il pilota torinese si affida ad un lavoro di messa appunto meticoloso e ad un pizzico di buona sorte: "E' un tracciato che mi piace particolarmente, caratterizzato da curve molto veloci congeniali al mio stile di guida. Con la squadra cerchiamo un compromesso ideale in termini di messa a punto, aspetto che ci è mancato nelle ultime gare. Siamo reduci da una serie di Gran Premi a dir poco sfortunati, spero che la ruota della buona sorte inizi a girare favorevolmente anche per me a partire da questo fine settimana".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky