Caricamento in corso...
10 ottobre 2014

A Motegi Fenati e Bagnaia superano se stessi: "E' positivo"

print-icon
bag

Francesco Bagnaia sul circuito giapponese Twin Ring

I due piloti dello Sky Racing Team VR46 in pista al GP di Giappone hanno toccato con mano la loro crescita. Solo un anno fa, sullo stesso circuito e nelle prime prove libere, sarebbe stato impensabile. E se il buon inizio si vede dal mattino...

Lo scorso anno correvano con altri colori ed il risultato fu buono. Ora nelle Libere 1 con la casacca dello Sky Racing Team VR46, Romano Fenati e Pecco Bagnaia  hanno assaporato il piacere di battere il proprio record. Sono migliorati nei tempi e sono fiduciosi per l'intero weekend. Romano, quattordicesimo nella classifica dei tempi, sfrutta bene il set-up vincente di Aragón mantenendo un buon passo." “E’ stata una partenza positiva, sono soddisfatto dello scarto di tempi registrato nel pomeriggio. Dal punto di vista tecnico siamo al lavoro per miglioreraein frenata dato che la moto non si ferma molto bene" - spiega Fenati.

Il grip - Bagnaia, a suo agio sulla pista giapponese nonostante il tracciato non si sposi con le sue caratteristiche, lavorerà con il team per migliorare il grip sul posteriore. "Una giornata abbastanza buona per quanto riguarda il set-up raggiunto" - dichiara il torinese -  "nel secondo turno abbiamo migliorato il tempo".

Buona la prima - La Direzione Sky-VR46 è soddisfatta: "Sono state delle prove molto positive, stiamo lavorando bene e siamo sulla buona strada per affrontare bene la gara di domenica. Romano sta affinando la guida perché questa è una pista su cui bisogna fare molta percorrenza. Anche Pecco sta migliorando ed è sempre più verso la strada giusta, anche lui domani ha l’opportunità di fare una buona qualifica. Su questa pista, come in tutte le altre, saranno tutti molto vicini, quindi sarà fondamentale trovare una scia per partire il più avanti possibile".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky