Caricamento in corso...
12 ottobre 2014

A Motegi vince Lorenzo, ma Marquez è campione del mondo!

print-icon

Valentino, terzo al traguardo, prova a rovinare la festa allo spagnolo della Honda, che a 9 giri dal termine del GP del Giappone passa, chiude secondo alle spalle di Jorge e conquista matematicamente il suo secondo titolo consecutivo nella MotoGP

Marc Marquez (Honda) si è confermato campione del mondo della MotoGp con tre gare di anticipo sulla fine della stagione. Il pilota spagnolo ha bissato il titolo 2013 arrivando secondo nel gp del Giappone, dietro Jorge Lorenzo. Valentino, terzo sul traguardo, ha provato a rovinare la festa allo spagnolo della Honda che, a 9 giri dal termine a Motegi, passa, chiude secondo alle spalle di Lorenzo e conquista matematicamente il suo secondo titolo consecutivo in MotoGP.

Festa samurai - Una katana per il 'samurai' Marc Marquez. Dopo aver tagliato il traguardo lo spagnolo della Honda è andato incontro ad un uomo con il costume da samurai che gli ha offerto la classica spada giapponese. Con questa Marquez ha tagliato la fune che reggeva un palloncino bianco con sopra il numero "1" che si è alzato in cielo tra gli applausi del pubblico. E' la prima volta che la Honda vince il titolo della classe regina sulla propria pista.

La gara - Nonostante abbia letteralmente dominato la gara di Motegi, Lorenzo non è riuscito a fermare Marquez sulla via della conquista del suo secondo titolo mondiale nella classe regina. Lo spagnolo della Yamaha, che è anche stato in grado di allungare il suo vantaggio quando Marquez si faceva più vicino, ha tagliato il traguardo con oltre 1,6 secondi di vantaggio sul pilota della Honda. Marquez, invece, ha dovuto sudare per avere ragione del suo compagno di squadra, Dani Pedrosa e soprattutto di Valentino Rossi.

La rincorsa di Marc
- Sesto al via, Marquez ha dovuto fare molta attenzione nei sorpassi, soprattutto su Pedrosa e su Rossi, mentre ha dovuto attendere più di qualche giro per aver ragione di Andrea Dovizioso e della sua Ducati. Il podio della quindicesima gara del mondiale 2014, dunque, vede la seconda vittoria stagionale per Lorenzo, con Marquez secondo e Rossi terzo.

Quinto Dovizioso - Nella gara che segna il secondo titolo mondiale conquistato da Marquez con 312 punti sui 230 del suo compagno di squadra Pedrosa (82 punti di vantaggio quando ne bastavano 75), c'è da segnalare la bella prestazione degli italiani della MotoGP. Sia Rossi che Dovizioso con la Ducati, hanno lottato fino alla fine, ottenendo un podio (Rossi) e un quinto posto (Dovizioso). Bene anche Andrea Iannone (Ducati) cha ha chiuso alle spalle di Dovizioso in sesta posizione, mentre Alex De Angelis (Forward Yamaha) non ha fatto meglio del 17/o posto. Ritirato, invece, Danilo Petrucci con la ART Aprilia a causa di un sospetto problema con i freni della sua moto.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky