Caricamento in corso...
13 ottobre 2014

Lorenzo-Marquez, perfetti questi spagnoli. Rossi quasi

print-icon
mar

Voti e giudizi alla 15.a prova della MotoGP 2014 (Foto Getty)

LE PAGELLE di Davide Camicioli. Il primo non sbaglia niente e vince a Motegi , l'altro si prende il secondo titolo mondiale consecutivo. Marc è un fenomeno. Valentino parte bene in Giappone; Nakasuga interessante wild card

di Davide Camicioli

Lorenzo 10 - Perfetto! Esce dal tunnel e dal torpore d'inizio stagione. Con la seconda vittoria consecutiva, torna ad essere il principale candidato al secondo posto in campionato. Non sbaglia niente.

Marquez 10 - Campione del mondo senza arrivare sul primo gradino del podio, ma pensando alla classifica senza pazzie oltre il limite. Non vince da tre gare, regala sempre spettacolo e vince la "bagarre" con Valentino. Fenomeno nel Dna. Se vogliamo trovare un neo, questo è l'esultanza Samurai poco scenica. Poteva organizzare uno show più divertente...

Valentino 8,5
- Una partenza fantastica. Lui che non era uno specialista ci ha fatto sperare di rimandare la conquista del titolo da parte di Marquez. Alla fine si deve accontentare del terzo posto. Aveva qualcosa meno negli scarichi rispetto agli altri 2. Gladiatore comunque.

Pedrosa 7 - Arriva alla festa ma non lo fanno entrare. La sua domenica può essere riassunta così. Mai protagonista per la vittoria e per il podio. Viene raggiunto il classifica da Valentino e rischia di perdere il secondo posto. Gli avrei dato 6, ma Loris Reggiani mi ha "cazziato" dicendomi: merita 7!

Dovizioso 7,5 - La sua prima pole in Ducati e la lotta con Lorenzo sono passi da giganti rispetto alla pasata stagione. Manca poco per il podio e la lotta con quelli di Honda e Yamaha. La strada intrapresa è giusta.

Iannone 7 - Solita super partenza, poi si deve arrendere a Marquez che non gli ha dato nemmeno la possibilità di lotta. Fa quello che può con una moto affidabile, ma meno prestante rispetto alle altre.

Bardl 6,5 - Un settimo posto che fa punti e morale. Si era affacciato ai piani alti durante le prove e torna a lottare alle spalle dei primi. Un po' di ginseng dopo una stagione sottotono.

Pol Espargaró 6,5 - Arriva prima del fratello e lotta come un leone. La classe c'è, va forte, ma gli manca ancora quel qualcosina per fare il salto di qualità e dare continuità. 

Smith 6,5 - Entra nella top ten. Basta questo anche se da uno come lui ci si aspetta sempre qualche cosa in più. Un po' di delusione dopo un settimo, quinto e nono posto. Gambero.

Bautista 6 - Si può essere soddisfatti per un decimo posto? Dipende da quanto credo di valere e di andar forte. Seconda volta consecutiva decimo: forse questa è la sua dimensione. Inutile fare voli pindarici.

A. Espargaró 5 - Lentino stavolta.
Nakasuga 7 - Wild card da applausi.
Ayoma 6 - Coraggio.
Hayden 6 - Guerriero.
Barbera 5 - Deludente.
Reddito 4 - Fantasma.
De Angelis 5 - Fa quel che può.
Laverty 4,5 - Terz'ultimo.
Di Meglio 4 - Anonimo.
Parkes 4 - Ultimo.
Hernadez 4 - Ko.
Abraham 4 - Disastro.
Petrucci 4 - Sfighella.
Crutcholw 4 -Il podio di Aragon un'eccezione è tornato quello vero.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky