Caricamento in corso...
18 ottobre 2014

Motomondiale: la premiata ditta Marquez & Marquez

print-icon
mar

I due fratelli Marquez: Marc 21 anni (a sinistra) campione del mondo MotoGP e Alex 18 anni (a destra) potrebbe diventarlo in Moto3

Hanno 3 anni di differenza ed il sogno comune di vincere: Marc e Alex Marquez storia di due talenti che in Australia partono in pole. Marc è già campione del mondo MotoGP. Alex, il minore, nelle qualifiche di Moto3 ha fatto segnare il miglior tempo

di Anna Maria Di Luca
Circuito dopo circuito girano il mondo con tutta la famiglia, i Marquez. Spagnoli della Catalogna con la grande passione della velocità. Marc già quattro volte campione del mondo in MotoGP è nato nel 1993, Alex alla ricerca del suo primo titolo in Moto3 è del '96. Condividono passioni e dormono ancora nella stessa stanza. Solare, istintivo e puntiglioso Marc, più metodico e calcolatore Alex. A Phillip Island partiranno entrambi dalla pole. In una terra tradizionalmente favorevole ai Marquez, Marc e Alex, l'uno in MotoGP, l'altro in Moto3, hanno realizzato il miglior tempo nelle qualifiche.

Terra propiziatrice - In Australia Marc avviò la serie delle sue vittorie. Nel 2010 quando era alla sua terza stagione in 125 (poi diventata Moto3 ndr) appena diciassettenne sul tracciato di Phillip Island iniziò a gustare il successo che lo avrebbe portato a vincere il campionato. Su questo stesso circuito dopo 4 anni lui ci arriva già laureato campione del mondo. E' appena accaduto al GP di Giappone, con quattro gare d'anticipo, e non per questo il Marquez maggiore ha rinunciato a fare la sua 12ma pole stagionale.

Alex come Marc -  Alex sta correndo in Moto 3 per la terza stagione consecutiva. E come già il fratello quattro anni fa anche lui si troverà a scendere in pista da primo in classifica. Il piccolo di famiglia ha però alle calcagna Jack Miller, che gioca in casa. L'australiano ha condotto gran parte della stagione ma ha perso terreno più volte. Potrebbe succedere anche domenica a tutto vantaggio del giovane Alex. E potrebbe  anche succedere che lo spagnolo della Honda-KTM, figlio piccolo e coccolato dei Marquez, cui il fratello più grande ha fatto da apripista ci metta del suo avviandosi a laurearsi, anch'egli, campione del Mondo.
Alex non è come Marc, la sua attitudine è cavalcare le defeillances degli altri piuttosto che fare lui stesso la gara, ma in terra d'Australia la famiglia Marquez sa che la trasformazione può avere inizio.


Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky