Caricamento in corso...
25 ottobre 2014

GP Malesia, Marquez mostra i muscoli: pole e record. 6° Vale

print-icon
mar

Strapotere Marquez, in Malesia, dove centra la pole sfondando il muro dei due minuti (Foto Getty)

Il campione del mondo si impone nelle qualifiche in 1.59.791, battuto il record che lui stesso aveva fatto segnare nel 2013. Alle sue spalle il compagno di scuderia Dani Pedrosa, seconda fila con Lorenzo, Bradl, Dovizioso e Rossi

E' la Honda a dettare legge nelle qualifiche sul circuito di Sepang, con Marc Marquez che torna fenomeno prendendosi la 13esima pole stagionale davanti a Dani Pedrosa. Il campione del mondo è stato il primo dei piloti in pista a sfondare il muro dei due minuti con il tempo di 1.59.791, battuto il record che lui stesso aveva fatto segnare nel 2013, di 2.00.011.
Terzo Jorge Lorenzo (Yamaha) a +0,412s, seconda fila per Stefan Bradl (Honda), Andrea Dovizioso (Ducati) e Valentino Rossi (Yamaha).

Così le Libere 4 - Al comando Marc Marquez in 2.01.413, staccato a solo 73 millesimi Dani Pedrosa, poi Jorge Lorenzo. Due italiani all'attacco del gruppo spagnolo: Andrea Dovizioso (Ducati) e Valentino Rossi, caduto al termine della sessione senza riportare conseguenze fisiche. Forfait di Pol Espargarò e Andrea Iannone: il primo ha riportato una frattura del secondo metatarso del piede sinistro nella caduta delle terze libere, mentre il pilota della Ducati non riesce a guidare per i postumi del contatto con Marc Marquez nella seconda sessione del venerdì.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky