Caricamento in corso...
02 novembre 2014

Valencia, lotta in casa Espargaró: poi fratelli come prima

print-icon
ale

Aleix e Pol Espargaró si giocheranno a Valencia il sesto posto in classifica e il primato in famiglia (foto Getty)

Nell'ultima gara della MotoGP Pol cercherà di mantenere la sesta posizione nel Motomondiale , insidiato da Smith e dal fratello Aleix, distante 9 punti. In palio oltre alla classifica, ci sono mesi e mesi di sfottò e cene da pagare...

di Alfredo Corallo

Non sarà una settimana come le altre quella che si vivrà in casa Espargaró. A Valencia, domenica, nell'ultima gara del Motomondiale, Aleix e Pol si giocheranno il loro personalissimo primato in famiglia, al momento nelle mani di Pol. E dire che per tutto il campionato aveva inseguito il fratello maggiore, capace di salire anche sul podio nel Gp di Aragona (2° alle spalle di Jorge Lorenzo). Fino alla Malesia, dove, grazie al 6° posto - e al ritiro di Aleix - il pilota catalano del team Monster Yamaha Tech3 è andato a prendersi la sesta posizione della classifica. Tra i due ci sono adesso 9 punti e l'inglese Bradley Smith, il terzo incomodo. Se "Polyccio" dovesse mantenerla, sarebbe un ottimo risultato per un esordiente in MotoGp (come se una neopromossa riuscisse a qualificarsi in Europa League...). E un eventuale 8° per l'hermano della Yamaha Forward - la prossima stagione alla Suzuki - varrebbe comunque il suo miglior piazzamento dei 5 anni nella classe regina.



Strani amori. I mesi estivi sono stati abbastanza turbolenti sia per l'uno che per l'altro, seppur per ragioni opposte. E' da metà giugno che Pol non si fa vedere in compagnia di Carlota Bertran - su Twitter non si seguono neanche più - e tutto lascia intendere che la storia d'amore sia arrivata al traguardo (ma non sembra abbiano per questo perso il sorriso, anzi). Aleix, invece, si è sposato con Laura Montero il 23 agosto ed è logico che trascorra meno tempo con il fratellino. E poi in pista i sentimenti contano fino a un certo punto...



Cerveza pagata. Naturalmente papà Genìs e mamma Ana faranno il tifo per entrambi, attesi nel paddock per il solito abbraccio (si spera!), com'è loro buona abitudine al termine di ogni gara. Gli sfottò, ovvio, dureranno a lungo, perlomeno fino al Mondiale 2015... Intanto, però, nelle settimane di vacanza potranno godersi il loro amato Barça e avranno anche modo di passare più tempo insieme a Granollers, tra cene (vedremo chi dovrà pagare il conto più salato), sfide alla playstation e lunghe passeggiate in bici. Fratelli come prima.










Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky