Caricamento in corso...
16 febbraio 2015

Pazzi per la GP15: un bolide rosso lanciato fino a 340 km/h

print-icon
duc

La centralina della nuova Ducati GP15 che correrà nella stagione 2015 (Foto: DUCATI)

La nuova Ducati, presentata a Borgo Panigale e affidata al tandem italiano Dovizioso-Iannone, pesa 158 chilogrammi, 240 cavalli CV. Dopo i test di Sepang, la moto del team italiano è pronta a tuffarsi nella stagione che comincerà il 26 marzo in Qatar

La Ducati GP15 ha acceso ufficialmente i motori. La nuova creatura del team di Borgo Panigale è stata presentata online questa mattina e si appresta a scendere in pista, dopo i test di Sepang (che continueranno in Malesia), a Losail, nel GP del Qatar il prossimo 26 marzo, primo appuntamento della stagione 2015.

Il team – A Borgo Panigale hanno scelto di puntare su un team tutto italiano: è questa una delle novità più evidenti dell’annata della rossa. Sulla GP15 la prima guida è il confermato Andrea Dovizioso, forlivese, classe 1986, arrivato in Ducati nel 2013. Al suo fianco, Andrea Iannone, promosso nel team ufficiale dopo il buon 2014 con la Pramac in cui ha portato a casa 102 punti e il 10° posto in classifica. Il pilota abruzzese ha preso il posto di Cal Crutchlow, passato alla CWM LCR Honda. Il direttore generale delle corse è sempre Luigi Dall’Igna, che sarà affiancato dal direttore sportivo Paolo Ciabatti e dal team manager Davide Tradozzi.

Caratteristiche tecniche – La Ducati GP15 di Dovizioso e Iannone ha un motore 4 tempi, V4 a 90 gradi, raffreddato a liquido, 1000 di cilindrata, 4 valvole per cilindro. La moto di Borgo Panigale versione 2015, che pesa 158 chilogrammi, può arrivare a toccare una velocità massima di 340 chilometri orari. La sua potenza massima è di 240 CV. La GP15 ha una alimentazione elettronica indiretta.


Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky