Caricamento in corso...
17 marzo 2015

Test sotto la pioggia, ma segnali positivi da Fenati&Migno

print-icon
sky

Romano Fenati dello Sky Racing Team VR46. La pioggia ha condizionato anche la sua giornata di test ad Jerez (Foto Getty)

Si è conclusa in anticipo la prima giornata di collaudi della Moto3 a Jerez: il maltempo non ha permesso ai piloti di sfruttare il turno pomeridiano di prove. Per lo Sky Racing Team VR46 arrivano comunque indicazioni incoraggianti

Si è conclusa in anticipo, a causa delle condizioni climatiche avverse, la prima giornata di Test Irta della Moto3 a Jerez de la Frontera. Il maltempo, infatti, non ha consentito ai piloti di sfruttare il turno di prove del pomeriggio. Per lo Sky Racing Team VR46, arrivano comunque indicazioni positive dalla prima ed unica sessione in pista, con Romano Fenati che conferma le buone impressioni avute nei test privati di Almeria della scorsa settimana (per lui 7° tempo in 1:49.960). Per il pilota marchigiano è stata l’occasione per affinare il set-up della moto già testato sul circuito di Tabernas, proseguendo così il lavoro di messa a punto della sua KTM.
Andrea Migno ha dedicato invece i pochi giri in pista al bilanciamento della moto, anche se lo scarso tempo a disposizione non gli ha consentito di andare molto forte (33° in 1:52.863).

Romano Fenati
: "L’approccio in pista è stato buono. Purtroppo non siamo riusciti a lavorare quanto avremmo voluto. Di fatto, abbiamo avuto a disposizione soltanto pochi giri. Domani la pioggia dovrebbe darci un po’ di tregua, l’obiettivo è quello di andare avanti con il lavoro anche in caso di pista bagnata".

Andrea Migno: "Una decina di giri sono troppo pochi per cercare di sfruttare al meglio il turno di prove libere e fare il tempo. Quando il feeling era buono ed era arrivato il momento di spingere, la pioggia ci ha costretti a rientrare ai box, rimandando il lavoro a domani. Mi aspetto di fare un passo in avanti nella messa a punto della moto nei prossimi due giorni".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky