Caricamento in corso...
29 marzo 2015

Fenati: obiettivo rimonta. Masbou è sulla cresta dell'Honda

print-icon
fen

Scatta alle 17 (in diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD ) la prima gara del Mondiale Moto3™ 2015: le tematiche d'interesse, i favoriti e le aspettative dello Sky Racing Team VR46 . Fenati: "Ripartiremo dal buon lavoro compiuto durante le libere"

Poche ore separano i giovani talenti emergenti del Mondiale Moto3™ al primo spegnimento del semaforo della stagione 2015. Al Losail International Circuit si prospetta una gara avvincente, aperta ad ogni possibile scenario con 18 tiratissimi giri che offriranno chance di recuperare terreno ai piloti dello Sky Racing Team VR46.


Fenati: obiettivo rimonta. Non sarà una partenza facile per Romano Fenati. Qualificatosi in sesta fila, l'ascolano dovrà destreggiarsi sin dallo start per recuperare progressivamente posizioni dalla diciassettesima casella dello schieramento. "Ripartiremo dal buon lavoro compiuto durante le prove libere, cercando una soluzione nei conclusivi 20 minuti di Warm Up. Faremo di tutto per recuperare terreno, lottando come sempre per essere lì davanti", ha ammesso "Fenny Five", universalmente riconosciuto per le sue doti di combattente con una naturale propensione alla bagarre. Il tutto, chiaramente, a patto di apportare alcune migliorie alla messa a punto della propria KTM. "L'anteriore saltella molto nei curvoni veloci, soprattutto nelle ultime tre curve che si percorrono in quarta marcia. Questo pregiudica la corretta apertura del gas e non riesco a seguire le traiettorie ideali per esser più veloce". Questa la chiave di lettura per una possibile rimonta di Fenati: tradizionalmente il T3 ed il rettilineo principale da oltre 1km del circuito qatariota risultano determinanti per il verdetto finale.

Migno: gara di apprendistato. Miglioratosi nelle qualifiche di sostanzialmente 1" rispetto ai riferimenti conseguiti nel corso delle prove, il nuovo talento dello Sky Racing Team VR46 prenderà questa sua prima gara con la sua nuova squadra, a Losail ed in notturna per maturare esperienza in prospettiva. "Siamo riusciti a migliorare sia sul tempo che sulla messa a punto della moto, ma dobbiamo fare ancora dei passi in avanti nel lavoro", ha confidato il pilota romagnolo che scatterà dalla decima fila. "Per la gara cercheremo di capire ancora meglio la pista. Poi, se riusciremo a trovare un buon set-up e a girare più forte, potremmo creare dei buoni presupposti per arrivare davanti".

Gli attesi protagonisti. Autore della sua prima pole position di carriera nel Motomondiale, il "veterano" (27 anni) Alexis Masbou scatterà davanti a tutti con la Honda NSF250RW preparata dal Racing Team Germany, già autore lo scorso anno di una prodigiosa rimonta suggellata dal giro più veloce (e record) della contesa. L'esperto pilota transalpino comanda un folto plotone di Honda agguerrite comprensivo del trio del Leopard Racing formato dal britannico Danny Kent (in evidenza sul "passo" gara), la rivelazione Hiroki Ono ed un Efren Vazquez in ripresa dall'infortunio dello scorso mese di febbraio, senza scordarsi dei giovani talenti del Team Estrella Galicia 0,0, compagine di Emilio Alzamora che schiera i "Rookie" Jorge Navarro e l'astro nascente (bi-Campione CEV Moto3 in carica) Fabio Quartararo, a 15 anni già tra i protagonisti della "entry class". Rientrano nel lotto dei papabili vincitori anche due piloti di punta KTM come Isaac Vinales (iscritto con il brand Husqvarna e 2° in griglia) e Miguel Oliveira, quest'ultimo tra i più veloci nell'analisi dei tempi delle prove vantando una proverbiale costanza di rendimento.

Speranze azzurre. Se Fenati e Migno saranno chiamati a una gara di rimonta, tre nostri portabandiera si sono già portati avanti col lavoro ritrovandosi nelle prime tre file dello schieramento. Dalla terza casella, ad un soffio dalla conquista della seconda pole position consecutiva, Niccolò Antonelli rientra inevitabilmente tra i favoriti per la vittoria. Con un ritmo-gara costante sul 2'07" basso ed un feeling sensazionale con la Honda del Team Ongetta-Rivacold, 'Nicco' comanda la azionale azzurra della Moto3™ seguito da Francesco 'Pecco' Bagnaia, trovatosi a meraviglia con la Mahindra ed autore del 4° crono nel corso delle qualifiche ufficiali. Buon debutto con la Honda del team Gresini per Andrea Locatelli, già settimo in griglia distanziando il proprio compagno di squadra Enea Bastianini (inaspettatamente 21°), Alessandro Tonucci (23°) con a seguire Matteo Ferrari (30°) e Marco Bezzecchi (33°), quest'ultimo sostituto di Stefano.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky