Caricamento in corso...
01 aprile 2015

Marquez: "Tutta colpa di quel primo giro"

print-icon
mar

Marc Marquez nel box della Honda al GP del Qatar: prova chiusa al quinto posto dal campione del mondo (Foto Getty)

Ha tentato la rimonta in Qatar e in parte c'è riuscito il campione in carica, che sul sito ufficiale della MotoGP scrive: "Un errore subito, sono andato largo e per fortuna sono rimasto in piedi. Ma avevo un buon ritmo e sapevo di poter salvare la gara"

Una gara difficile, da subito. Quella in Qatar, però, non è stata una prova da dimenticare per il campione in carica della MotoGP, Marc Marquez. Un errore al primo giro e poi una super rimonta, in stile Marquez appunto, fino alla quinta posizione. Lo spagnolo ha raccontato il gran premio di Losail sul sito ufficiale della MotoGP, spiegando anche le sue impressioni su quello che è accaduto in Moto2, dove gareggia il fratello Alex.
Pronti, partenza...errore! - "Purtroppo ho fatto un errore al primo giro, sono andato largo per cercare di non finire a terra. Ho avuto la fortuna di continuare la gara, che di fatto lì è ricominciata. Sapevo bene che raggiungere il gruppo di testa sarebbe stato difficile. Nonostante ciò, sentivo di avere un buon ritmo e quindi abbiamo potuto salvare il GP e aggiungere punti importanti".

Io e mio fratello
-
"Ho seguito tutto quello che potevo della Moto2. Considerando che era la sua prima gara nella classe, mio ​​fratello Alex è andato molto bene. Ogni tifoso sa quanto sia difficile correre in queste categorie classe. Quindi non è andato affatto male!".

E su Pedrosa
- "
Dopo la gara non ho avuto modo di parlare con Dani (Pedrosa, ndr). L'unica cosa che posso dire è che sinceramente spero si riprenda al più presto e di poterlo vedere di nuovo sulla sua Honda. Lui è forte e sa molto bene come affrontare situazioni difficili".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky