Caricamento in corso...
02 aprile 2015

Pedrosa, nuova operazione al braccio destro

print-icon
ped

Dani Pedrosa, dovrà operarsi nuovamente al braccio

Per il riacutizzarsi del dolore all'avambraccio, operato un anno fa, lo spagnolo della Honda sarà operato a Madrid e dovrà saltare almeno due gran premi: "Speriamo vada tutto bene, ringrazio i miei tifosi"

Lo spagnolo della Honda proverà a risolvere la sindrome compartimentale che lo tormenta sottoponendosi a un nuovo intervento chirurgico: "E' l'unica strada che posso percorrere", ha spiegato. Daniel Pedrosa dovrà operarsi ancora all'avambraccio destro dopo i nuovi problemi che non gli hanno consentito di esprimersi al meglio nel Gp del Qatar, prima prova del Motomondiale 2015. Lo ha comunicato la Honda che spiega come il pilota soffra di una sindrome compartimentale, ovvero di un accumulo di pressione sanguigna nell'avambraccio che causa molto dolore. E' un problema molto comune ai motociclisti e per questo, nella scorsa stagione, lo stesso Pedrosa era stato sottoposto a intervento chirurgico.

"Ovviamente non è una notizia che avrei voluto dare - ha spiegato Pedrosa - Però è l'unica soluzione per me. Speriamo tutto vada per il meglio. Ringrazio tutti i miei tifosi per il supporto e anche il team e tutti i miei sponsor che mi sono stati vicino".

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky