Caricamento in corso...
05 aprile 2015

Da Tavullia ad Andorra, la Pasqua dei piloti della MotoGP

print-icon

In attesa di scendere in pista ad Austin, i protagonisti del Motomondiale trascorrono le vacanze pasquali in modo differente: Marquez si rilassa con lo snowboard, motocross per Dovizioso, Vale si allena con i ragazzi dell’Academy VR46

di Davide Camicioli
L’attesa per la rivincita in America ha diverse sfumature. Quelle del Ranch di Tavullia, della tranquillità di Forli e Vasto, dell’aria pura delle montagne di Andorra. Ritiri e modi diversi per arrivare al secondo Gran Premio della Motogp. Marc Marquez dopo il 5º posto in Qatar con 11 punti in classifica riparte da una due giorni con il fratello Alex a oltre 2300 metri sulle montagne Vallnord di Andorra. Specialità snowboard come da tweet dei due fratelli.
Allenamento pasquale - Dovizioso si è invece allenato: motocross su un circuito di Predappio e Pasqua in famiglia con figlia e nonni. L’obiettivo è confermare le buone cose della GP15 e tornare sul podio come in Qatar. Poco importa se con il risultato del primo Gp affronterà ora la stagione con 22 litri di carburante al posto di 24. E poi un anno fa Dovizioso ottenne il podio dietro due mostruose Honda. Ci saranno allora anche le rosse per il Mondiale? Non lo sapremo forse in Texas, ma come ha detto Dovizioso dovremo aspettare cinque o sei gare.

Vale con l'Academy - E il Dottore? Si allena come un ragazzino con i suoi ragazzini dell’Academy VR46. Il primo aprile a Misanino dalle 15 fino a quando c’era visibilità. E per le vacanze niente montagna o relax, tutti al Ranch. Allenamento fissato per sabato, ma la pioggia ha costretto a rimandare alla domenica di Pasqua o al massimo a lunedì. Dipende dal meteo. Si allena di più di quando dominava con facilità. Perché un anno fa Marquez in America prese subito il largo. Oggi in cima alla classifica c'è lui, altro che feste. “Il circuito di Austin è veramente bello. Purtroppo abbiamo sempre faticato tanto. Vorrei essere sul podio, ma non sarà facile”, ha dichiarato agli organizzatori del circuito. E allora buona Pasqua...chi in montagna e chi in sella...con un sogno in testa.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky