Caricamento in corso...
10 aprile 2015

Austin, Marquez comanda nelle seconde libere. Bene le Ducati

print-icon

La Honda dello spagnolo è la più veloce nelle PL2 del GP texano : 2.04.835. Dietro di lui Crutchlow, Iannone, Aleix Espargaró, Dovizioso e Rossi. Lorenzo fuori dai primi dieci, rischia di saltare la gara . Cane in pista nelle prime libere! RISULTATI

E' Marc Marquez il più veloce nella seconda sessione di prove libere del GP Of The Americas, seconda prova del Motomondiale nella classe MotoGP. Lo spagnolo, con il tempo di 2:04.835 chiude la sessione davanti a Cal Crutchlow e Iannone. Il pilota della Ducati ha anche provato l'assalto alla prima posizione, ma tra lui e il campione del mondo si è inserito Crutchlow all'ultimo momento. Il tempo di Iannone, 2'05.190 è lontano da quello di Marquez di 0,355 millesimi. Quinto tempo per l'altra Ducati GP15, quella di Andrea Dovizioso. Il pilota romagnolo che aveva chiuso in testa il primo turno di libere del mattino, è ora alle spalle di Aleix Espargaró (Suzuki) e accusa un ritardo nei confronti di Marquez di 0,811. Valentino Rossi è sesto (a 0.856 da Marquez) davanti a Pol Espargaro, Hernandez e Smith.
Jorge Lorenzo, fuori dai primi dieci per 40 millesimi, potrebbe addirittura saltare il Gp a causa di una bronchite che lo ha costretto a dei controlli presso il centro medico.



Le prime libere - La Ducati va alla grande anche sul bagnato e lo dimostra con Andrea Dovizioso, il più veloce al termine della prima sessione di prove libere del GP Of The Americas, affrontata dai piloti sotto una pioggia battente. L'italiano ha chiuso in 2.19.402. Alle sue spalle la Honda di Marquez. Quarto tempo per Valentino Rossi su Yamaha. Più indietro - 19.a - l'altra Ducati di Andrea Iannone.
Cane in pista! - Già cominciata in ritardo per le avverse condizioni meteo, la sessione è stata interrotta a 33 minuti dal termine per la presenza di un cane randagio sulla pista. Gli addetti al tracciato lo hanno inseguito a lungo per cercare, senza ovviamente fargli del male, di allontanarlo. L'animale ha attraversato pericolosamente più volte il tracciato spaventato dal rumore delle moto. La bandiera rossa è stata esposta con Yonny Hernandez (Pramac Ducati) davanti a tutti in 2.22.560. Le Libere 1 sono riprese alle 18.22 italiane, cioè circa 15 minuti dopo l'episodio.

Moto3
- Sul tracciato quasi asciutto di Austin, dopo la pioggia che aveva caratterizzato le prime libere, Andrea Masbou segna il miglior tempo (2:29.267), lasciandosi alle spalle Andrea Locatelli, secondo. Tra gli altri Italiani Antonelli si posiziona 5°, Bastianini 7°, Bagnaia 20°. Per lo Sky Racing Team VR46 Andrea Migno migliora il suo tempo, mentre Romano Fenati scivola in 25esima posizione.

Moto2 - Il britannico Sam Lowes (Speed Up) ha confermato l'andamento delle prime libere chiudendo anche le FP2 con il miglior crono: 2:10.563. Dietro di lui Zarco e Rabat (guarda il VIDEO).

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky