Caricamento in corso...
12 aprile 2015

Moto3, yes we Kent: vittoria di Sua Maestà, Francia da podio

print-icon
mot

La partenza della Moto3 nel Gp di Austin, gara superspettacolare

Sul circuito del Texas Danny il Britannico non tradisce le aspettative e trionfa davanti al francese Quartararo. Caduta di Masbou nel finale e di Bagnaia a nove giri dalla fine, brivido anche per Locatelli. Fenati 8°, Migno 12°

Sul circuito del Texas, dopo aver fatto segnare già in qualifica il record del tracciato di Austin, il britannico Danny Kent (partito in pole) impone la legge del più forte in Moto3. Alle sue spalle il fuoriclasse francese Fabio Quartararo e lo spagnolo Efren Vazquez. Caduta di Alexis Masbou nel finale di gara, proprio mentre lottava per il podio. Caduta anche di Francesco Bagnaia a nove giri dalla fine. Ma, soprattutto, brivido pazzesco per un'altra caduta, solo il giro dopo: Oliveira finisce infatti a terra, la sua moto scivola sul circuito, Locatelli lo evita per un pelo sopraggiungendo a gran velocità. Per lo Sky Racing Team VR46 ottavo posto di Romano Fenati, dodicesimo per il giovane Andrea Migno.

Il pilota quindicenne Fabio Quartararo, campione del campionato spagnolo, ha vinto il serratissimo duello con i suoi avversari, imponendosi su Efren Vazquez (Honda) e su Enea Bastianini (Honda), quarto e migliore tra gli italiani. Sfortuna per gli altri piloti tricolori in questa gara. Niccolò Antonelli (Honda) che aveva iniziato benissimo la gara, lottando per la testa della corsa anche con lo stesso Kent, è infatti caduto al sesto giro terminando poi in 23ma posizione. Male è andata anche a Francesco Bagnaia (Mahindra), caduto anche lui come detto mentre era terzo al nono giro della corsa e poi ritirato. Ha rischiato la caduta anche Andrea Locatelli (Honda) che stava per essere falciato dalla moto di Miguel Oliveira, rientrata in pista dopo una caduta.

Locatelli ha potuto continuare la corsa e ha comunque chiuso nei primi 10, terminando settimo davanti a Romano Fenati. Il pilota Sky Team non è riuscito a tenere la scia delle Honda con la sua KTM nonostante una bellissima partenza dalle retrovie. Dopo la vittoria di Austin, Danny Kent ora è leader del Mondiale Moto3 con 41 punti, mentre Enea Bastianini è secondo con 33 punti, terzo il francese Fabio Quartararo con 29 punti.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky