Caricamento in corso...
02 maggio 2015

Jerez, prima pole di Quartararo. Fenati in terza fila

print-icon

La prima in carriera per il francese. Arriva nelle qualifiche per il GP di Spagna dopo un duello con Kent. Anche Olivera in prima fila. Romano Fenati, 8° in griglia, parte dalla terza fila tutta italiana con Bastianini e Antonelli

Al suo quarto gettone di presenza nel Mondiale Moto3™ il sedicenne Fabio Quartararo si assicura la pole position a Jerez davanti al capoclassifica di campionato Kent ed il portoghese Oliveira. Qualifiche OK per Romano Fenati (8°), Migno 27° in griglia.

Quartararo: il "rookie" speciale già in pole - Compiuti 16 anni lo scorso 20 aprile e già sul podio ad Austin, il bi-Campione CEV Moto3 in carica Fabio Quartararo, alla sua quarta presenza assoluta nel Motomondiale, si è assicurato la pole position a Jerez de la Frontera grazie al riferimento cronometrico di 1'46"791 siglato proprio negli istanti conclusivi del turno unico di qualifiche ufficiali. 'El Diablo', presentatosi alla serie iridata con la nomea di nuovo fenomeno del motociclismo francese, ha preceduto di 120 millesimi il capoclassifica di campionato Danny Kent, secondo a precedere Miguel Oliveira, 'baluardo' KTM in prima fila.

Qualifiche ok per Romano Fenati - Con una perfetta strategia delineata al box Sky Racing Team VR46, Fenati si è assicurato l'ottavo posto in griglia, ritrovandosi accanto ai connazionali Enea Bastianini (7°) e Niccolò Antonelli (9°). "Con il gran caldo abbiamo apportato modifiche alla taratura dell'ammortizzatore posteriore per trovare più grip, soluzioni che sembrano aver funzionato", osserva Pablo Nieto, tema manager della scudera Sky, soddisfatto del lavoro svolto con l'ascolano due volte vincitore del GP di Jerez (nel 2012 e lo scorso anno proprio con lo Sky Racing Team VR46).

Andrea Migno chiamato alla rimonta - Con la spalla sinistra dolorante in seguito ad una caduta in allenamento al Motor Racing di Valentino Rossi, Migno ha staccato il 27° crono nelle qualifiche ufficiali ritrovandosi pertanto costretto ad una gara di rimonta, domenica, scattando dalla nona fila.

Terza sessione di prove libere - In testa era Danny Kent. Il pilota britannico, capoclassifica di campionato grazie alle vittorie conseguite ad Austin e Termas de Rio Hondo, in 1'46"497 aveva condotto la Honda #52 del Leopard Racing davanti a tre piloti alla loro prima stagione nel Motomondiale: il "solito" Quartararo (2°), il sorprendente Jorge Martin (3° su Mahindra del Team Aspar) e Jorge Navarro, 4° con l'altra Honda del Team Estrella Galicia 0,0.


Lo Sky Racing Team VR46 - Con temperature simili a quelle che si incontreranno nel corso della gara che scatterà domenica alle 11:00, al box dello Sky Racing Team VR46 si è stati concentrati prevalentemente su prove funzionali per gestire al meglio moto e pneumatici sulla distanza. "Questa sessione è chiaramente importante per prepararsi al meglio in vista delle qualifiche, ma il nostro lavoro è stato focalizzato soprattutto alla gara di domenica", ha spiegato Pablo Nieto. Così si spiegava il rendimento di Romano Fenati ai margini della top-20 e di Andrea Migno (27°), quest'ultimo dolorante alla spalla sinistra e, proprio allo scadere della sessione, autore di una scivolata senza conseguenze alla curva intitolata a Jorge Lorenzo.

 

 

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky