Caricamento in corso...
12 maggio 2015

Iannone, l'infortunio non cambia i piani: correrà a Le Mans

print-icon

Buone notizie per il pilota della Ducati , dopo la visita dello specialista ortopedico Porcellini: nonostante la lussazione alla spalla sinistra sarà in grado di scendere in pista nella tappa francese del Mondiale

Allarme rientrato: ci sarà anche Andrea Iannone nel GP di Francia, nonostante la lussazione alla spalla sinistra rimediata nei test del Mugello. Il pilota della Ducati è stato visitato dallo specialista ortopedico Dott. Giuseppe Porcellini, che lo ha rassicurato sulla possibilità di disputare la quinta gara del Mondiale. Iannone si presenterà a Le Mans come da programma, pronto a scendere in pista anche grazie all'ausilio di una speciale t shirt contenitiva e alle terapie di riabilitazione della Clinica Mobile.

Ragazzi tranquilli,siamo già in fase di recupero... 

Una foto pubblicata da andreaiannone (@andreaiannone) in data: 12 Mag 2015 alle ore 10:14 PDT


La caduta nei test - Stando alle parole del suo manager Carlo Pernat, Iannone avrebbe perso il controllo della GP15 alla curva "Arrabbiata", riportando la lussazione della spalla sinistra, già infortunata in passato. Nei due giorni di test al Mugello l'azzurro è caduto due volte, la seconda è quella che ha causato la lesione.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky