Caricamento in corso...
15 maggio 2015

Guizzo Smith: L2 nelle sue mani. Rossi 6°, soffre Iannone

print-icon
smi

Bradley Smith al comando del GP di Francia dopo la seconda sessione di libere (Foto Getty)

A sorpresa il pilota britannico passa davanti a tutti a Le Mans , Lorenzo e Dovizioso finiscono dietro. Marquez quinto, poi Rossi e Pedrosa. L'altro pilota della Ducati fatica dopo la lussazione alla spalla sinistra

Bradley Smith con il tempo di 1'33.179 si impone nella seconda sessione di libere davanti a Jorge Lorenzo (+0.190), terzo il leader della prima uscita sulla pista di Le Mans, Andrea Dovizioso (+0.374). Iannone, che si è presentato in pista dopo la lussazione alla spalla sinistra, finisce a ridosso della top 10, Rossi (Yamaha) guadagna una posizione dopo il settimo posto nel primo turno. Quinto Marc Marquez (Honda) mentre sorprende il suo compagno di scuderia Dani Pedrosa (Honda), che sale fino al settimo posto con un ritardo di 0.546 da Smith. Moto3, Fenati 6° - In Moto3 dalla prima alla seconda sessione non cambia la vetta della classifica, dove resta Danny Kent (Honda). Il pilota dello Sky Racing Team Romano Fenati (KTM) scala in sesta posizione, a soffiargli il posto alle spalle di Kent è Livio Loi (Honda), mentre Fabio Quartararo (Honda) è terzo. Il migliore tra i piloti italiani nella seconda uscita è Enea Bastianini (Honda), autore del quinto tempo a 0,636s da Kent.

Moto2, ancora Rabat - Il campione del mondo in carica Esteve Rabat si conferma nelle seconde libere fermando il cronometro a 1.37.625, seguono Thomas Luthi (Kalex) e Luis Salom (Kalex). Non va oltre il quarto tempo il leader della classifica iridata Johann Zarco (Kalex), terzo nella primma sessione. Il migliore degli italiani è Franco Morbidelli (Kalex), autore del decimo tempo.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky