Caricamento in corso...
16 maggio 2015

GP Francia, lo Sky Racing Team Vr46 pronto a dare battaglia

print-icon
fen

Romano Fenati miglior italiano nei precedenti due Gran Premi disputatisi tra Termas de Rio Hondo e Jerez

Moto3 . Dalla quinta casella Romano Fenati punta ad una gara da protagonista: è pronto a confrontarsi con Quartararo e gli altri candidati al podio. Prosegue la crescita di Andrea Migno, atteso al via dalla sesta fila

La miglior qualifica stagionale di Fenati e dello Sky Racing Team VR46 non è stata frutto del caso. La strategia di scendere in pista sin dal semaforo verde di inizio sessione, anticipando il preannunciato scroscio di pioggia, ha permesso all'ascolano di staccare il quinto crono in 1'45"665 centrando una seconda fila che gli mancava da Sepang 2014. "Purtroppo il tempo a disposizione è stato davvero poco", spiega Fenati, miglior italiano nei precedenti due Gran Premi disputatisi tra Termas de Rio Hondo e Jerez. "Avrei potuto fare ancora meglio se alla curva 6 non fossi andato un po' largo, perdendo qualche decimo. Però sono molto contento". Soddisfatto dell'esito delle qualifiche, "Fenny Five" è fiducioso per la gara grazie al buon compromesso di set-up trovato per la sua KTM RC 250 GP #5. "Ho sensazioni molto positive dalla moto, abbiamo un bel passo e quindi speriamo domani di fare una bella gara".



Andrea Migno in sesta fila - Non si è fatto trovare impreparato nemmeno il nuovo talento dello Sky Racing Team VR46. Anticipando la comparsa della pioggia, "Mig" ha staccato il sedicesimo tempo in 1'47"130 ottenendo un posto in sesta fila. "Sono state delle qualifiche difficili da interpretare perché ha piovuto fin dall’inizio e quindi siamo entrati subito in pista per cercare di sfruttare al meglio quei pochi attimi con il tracciato ancora asciutto", osserva Migno, a Le Mans 5° lo scorso anno nel CEV Moto3 facendo registrare il giro più veloce della contesa. "Fortunatamente non sono scivolato e sono riuscito a ottenere il 16° tempo. Speriamo domani non piova perché sull’asciutto stavamo andando bene e il setup della moto mi stava piacendo. Domani mattina il warm up ci darà delle indicazioni molto importanti", ha concluso l'originario di Saludecio, su invito della squadra tornato ad una messa a punto "standard", affinando sempre più il feeling in sella alla KTM #16.

Pablo Nieto, premiata la strategia - La scelta azzeccata di far scendere in pista i piloti nei primissimi minuti della sessione ha permesso allo Sky Racing Team VR46 di concretizzare la miglior qualifica stagionale. "E’ stata una giornata di prove ufficiali un po' strana, però la nostra strategia di far partire subito i nostri piloti è stata premiata, in modo particolare con il quinto posto di Romano", spiega il Team Manager Pablo Nieto. "Anche Andrea ha fatto una bella qualifica, un bel giro che gli consente di stare vicino al gruppo dei primi 15, dove lui dovrebbe essere sempre. La cosa più importante è che stiamo lavorando bene e di questo dobbiamo essere soddisfatti". Il pensiero è  già rivolto alla corsa, ed è ambizioso grazie ai progressi maturati nel corso delle prove. "Domani sarà una gara dura, ci sono quasi 20 piloti in un secondo ma tra questi ci siamo anche noi, pronti a dare battaglia".



Gli attesi protagonisti - Non mancheranno le tematiche d'interesse per un quinto appuntamento stagionale che potrebbe rivoluzionare la classifica di campionato. Penalizzati da un'errata strategia (attendista) al box Leopard Racing, il leader del Mondiale Danny Kent ed il suo compagno di squadra Efren Vazquez (secondo in campionato) scatteranno rispettivamente dalla 31esima e 29esima posizione, ammessi al via in virtù dei tempi siglati nelle prove rientrando ampiamente nel 107% previsto dal regolamento. Costretti a partire dalle retrovie, saranno pertanto chiamati ad una gara di rimonta favorendo l'avanzata dell'idolo di casa Fabio Quartararo, nonostante una rovinosa caduta in pole a precedere il compagno di squadra Jorge Navarro ed un convincente Francesco Bagnaia, ritrovatosi per la prima volta in carriera nel Motomondiale in prima fila grazie al terzo riferimento cronometrico. Unico pilota Mahindra costantemente nel gruppo di testa, 'Pecco' proverà a giocarsi un piazzamento importante insieme a Niccolò Antonelli (7°), mentre dovrà realizzare una nuova rimonta dalla diciottesima casella Enea Bastianini, tra i più competitivi sul "passo" gara nel corso dei turni di prove libere.

Il via alle 11:00 - In diretta esclusiva su Sky Sport MotoGP HD, domani alle 11:00 in punto lo spegnimento del semaforo al Circuit Bugatti di Le Mans per una gara, potenzialmente incerta amche per le mutevoli condizioni climatiche della Sarthé.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky