Caricamento in corso...
10 luglio 2015

Marquez padrone del venerdì in Germania. Rossi è 7°

print-icon

Ruggito dello spagnolo della Honda nelle prime due sessioni al Sachsenring. Secondo Smith. Valentino scala dal secondo al settimo tempo, in ripresa le Ducati con il terzo crono di Iannone. In Moto3 il più veloce è sempre Kent

E' un altro Marc Marquez, e non solo per la scelta ti riportare in pista la sua Honda con il telaio 2014. E' un altro Marquez quello sceso in pista al Sachsering in questo venerdì che apre il weekend del Gran Premio di Germania, nona prova del Motomondiale 2015. Lo spagnolo della Honda ha fatto registrare il miglior tempo sia nelle prima che nella seconda sessione di prove libere al Sachsenring. Nel pomeriggio, secondo tempo ottenuto da Smith (Tech3), terzo per Iannone (Ducati) e quarto Lorenzo (Yamaha). Scende dal secondo al settimo crono, invece, Valentino Rossi.

"Ho iniziato bene - spiega Rossi - perché sono stato in grado di fare molti giri con le gomme usate. La posizione non mi soddisfa, sabato dovremo migliorare molto perché l'obiettivo è quello di qualificarmi nelle prime cinque posizioni per poter essere subito a contatto con i primi".

Così le Libere 1 - Lo spagnolo campione in carica, che in classifica rincorre le Yamaha di Rossi e Lorenzo, sembra aver ritrovato la carica giusta e già nelle prime aveva chiuso con il crono migliore in 1.21.766. Subito dopo di lui Valentino Rossi (Yamaha). Terzo tempo per Scott Redding (Honda), quarto per Dani Pedrosa (Honda) che qui ha centrato in passato tre vittorie consecutive. Più indietro le Ducati e Jorge Lorenzo.
Le libere del venerdì in Moto2 e Moto3 - Nelle altre due classi sono stati i piloti britannici a mettersi in luce. Se Kent è stato il più veloce nella Moto3 in entrambe le sessioni, Lowes (Speed Up Racing) lo è stato in quella inaugurale della Moto2, chiudendo in 1:25.027. Secondo tempo per il giapponese Takaaki Nakagami (Kalex) a soli 40 millesimi di ritardo da Lowes, mentre il francese Johann Zarco (Kalex) è terzo a 0,149s di ritardo dalla vetta. Il migliore tra i piloti italiani nelle prime libere del GP di Germania è stato Simone Corsi (Kalex), quinto alle spalle del campione del mondo Esteve Rabat (Kalex) e davanti al tedesco o Jonas Folger (Kalex). Più staccato Franco Morbidelli (Kalex) autore del 14° tempo, mentre Lorenzo Baldassarri (Kalex) è 22°.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky