Caricamento in corso...
16 luglio 2015

Test Misano, la Honda guarda avanti: provata la nuova moto

print-icon
aoy

Aoyama in pista con la Honda 2016 (Getty)

Dopo i guai di questo inizio stagione il team ha deciso di accelerare lo sviluppo della RC213V 2016. Marquez positivo: "Ottimo lavoro anche sulla messa a punto in ottica Mondiale". Ducati, Iannone e Dovizioso alle prese con la nuovissima Gp15

Si sono conclusi i test di Misano Adriatico per le squadre ufficiali Ducati, Suzuki e Honda. Si trattava prove propedeutiche al 2016, quando l'elettronica sarà fornita a tutti dall'organizzazione del Motomondiale. In quest'ottica, i piloti Honda e Suzuki continueranno a lavorare anche venerdì con la Michelin, fornitore unico degli pneumatici a partire dalla prossima stagione. In chiave Mondiale 2015, invece, il test è servito per preparare il GP di San Marino, in programma il 13 settembre, ma anche per cercare materiale buono per l'assalto al titolo iridato.

Marquez: tutto ok -
In casa Honda si punta tutto sul recupero di Marc Marquez nei confronti di Valentino Rossi. "Sono contento delle prove di questi ultimi due giorni", ha garantito il campione del mondo in carica, "Abbiamo svolto un ottimo lavoro sulla messa a punto e adesso mi sento più a mio agio. Ho anche provato il prototipo 2016 per trovare qualcosa di buono anche per quest'anno".

Dovi e Iannone: cresce la fiducia - Ai box Ducati il lavoro è stato dedicato alla messa a punto della ancora nuovissima Gp15. Sia Andrea Dovizioso che Andrea Iannone hanno girato a lungo con materiale evoluzione. "Abbiamo fatto varie prove di set-up per capire la direzione che abbiamo preso dall'inizio della stagione, sono stati due giorni utili. Siamo fiduciosi", hanno confermato entrambi i piloti.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky