Caricamento in corso...
05 agosto 2015

Rossi c'è: le 9 perle del Doc prima d'Indianapolis - VIDEO

print-icon

Torna il Motomondiale e ricomincia la caccia al leader della classifica della MotoGP. Sempre a podio nella prima parte della stagione, Valentino deve difendere il primo posto da Lorenzo e dal rigenerato Marquez. Tra loro anche la Ducati di Iannone

Torna il Motomondiale dopo una sosta di tre settimane; torna la MotoGP, con il tentativo di fuga di Valentino Rossi, leader della classifica E sempre a podio nelle prime nove gare. L'obiettivo del decimo titolo mondiale sembra alla portata del pesarese della Yamaha, che però deve difendersi da un compagno di squadra, Jorge Lorenzo, sempre in agguato e da un campione del mondo in carica, Marc Marquez, che sembra aver ritrovato il feeling con la sua moto e soprattutto la tranquillità. Elementi fondamentali per cercare una difficile ma non impossibile rimonta. Guai poi a dimenticare la presenza di una Ducati, seconda con Iannone, che nella prima parte del campionato ha dato segnali di grande affidabilità e crescita. A ridosso della pausa c'è stato però un calco.

Appuntamento ad Indianapolis - La stagione riparte dagli Stati Uniti, dal circuito d'Indianapolis. Un tracciato che ha fatto la storia dei motori, anche se da soli otto anni ospita il Motomondiale. Qui nel 2014 Marquez vinse proprio davanti alle due Yamaha. Lo spagnolo è il pilota più vincente su questo circuiti: per lui 4 vittorie, ottenute negli ultimi 4 anni. Nel 2011 e 2012 in Moto2, nel 2013 e 2014 in MotoGP. Nei due precedenti nella classe regina, Marquez ha sempre ottenuto l'hat-trick: pole, vittoria e giro veloce. Plurivincitori a Indy sono anche Nico Terol (3 successi in 125) e Dani Pedrosa (2 successi in MotoGP). Con una vittoria troviamo invece 11 piloti: Pol Espargaro (125), Luis Salom, Alex Rins, Efren Vazquez (Moto3), Marco Simoncelli (250), Toni Elias, Esteve Rabat, Mika Kallio (Moto2), Valentino Rossi, Jorge Lorenzo e Casey Stoner (MotoGP). Nel 2014, inoltre, su questo circuito, Marc Marquez ha conquistato la vittoria numero 10 in stagione su altrettante gare disputate, eguagliando così Giacomo Agostini che ci riuscì nel 1968, 1969 e 1970.

Il circuito
- Si gareggia qui dal 2008, utilizzando non la versione "ovale" del circuito famosa per la 500 miglia, ma una configurazione del tracciato simile a quella del Gran Premio di Formula 1, seppur con il senso di marcia invertito. Dopo una leggera modifica nel 2014, attualmente il circuito presenta 16 curve ed è lungo 4.170 metri. Sono 20 le gare del Motomondiale corse su questo circuito negli ultimi sette anni: nel 2008, infatti, il gran premio della classe 250 fu annullato a causa del passaggio dell’Uragano Ike.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky