Caricamento in corso...
07 agosto 2015

Lorenzo è una furia: Marquez battuto nelle L2. Rossi 10°

print-icon

Lo spagnolo della Yamaha si conferma nella seconda uscita del venerdì a Indianapolis davanti alla Honda del connazionale, staccato di appena 3 millesimi. Valentino si salva nel finale, bene le Ducati: terzo Dovizioso, quarto Iannone. Moto3: cade Fenati

Scintille Honda-Yamaha nel decimo appuntamento della stagione: a Indianapolis nel primo giorno di libere si danno battaglia Lorenzo e Marquez. Davanti in entrambe le sessione c'è Jorge, che nel secondo round centra il tempo di 1'32.860. Il campione del mondo in carica è secondo con 3 millesimi di ritardo. Insieme a Lorenzo si ripete Andrea Dovizioso, che si tiene stretto il terzo posto davanti all'altro pilota Ducati, Andrea Dovizioso.
Quinto nelle prime libere, nel pomeriggio statunitense peggiora la situazione di Valentino Rossi, che chiude in decima posizione precedendo Danilo Petrucci, in pista con la Ducati del Team Pramac.

Casco speciale -
Per il GP di Indianapolis Lorenzo ha scelto un nuovo casco, svelato dallo stessa pilota via twitter. Che sia un nuovo portafortuna con cui lanciarsi all'attacco di Rossi e Marquez? Per ora i segnali sono tutti positivi... Moto3, ruggito Vazquez - Secondo alle spalle di Kent della prima sessione, lo spagnolo sale al comando nelle L2 grazie al tempo di 1'41.266. Seguono Fabio Quartararo e Niccolò Antonelli (tutti Honda), terzo a 0,238s dalla vetta. Ottavo tempo per Enea Bastianini, più staccato Andrea Locatelli, undicesimo. Seconda caduta per Romano Fenati: KTM a pezzi e solo il 19esimo tempo in tasca per il pilota dello Sky Racing Team.

Moto2, subito Rins -
Alex Rins (Kalex) si impone in 1'37.711, alle sue spalle il tedesco Jonas Folger (Kalex) e il campione del mondo in carica Esteve Rabat (Kalex). Ottavo l'unico italiano in pista, Franco Morbidelli (Kalex).

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky