Caricamento in corso...
12 agosto 2015

Moto3. Brno lancia la sfida allo Sky Racing Team Vr46

print-icon
mig

Andrea Migno autore di una gara coraggiosa ad Indianapolis (Milagro)

Guido Meda presenta il tracciato del Gp della Repubblica Ceca. E' un test importante per Fenati e Migno. Il primo può sfruttare l'enorme carica di energia che si ritrova. Il secondo, dopo la delusione americana, trova un nuovo confronto

di Guido Meda
Brno è una pista di quelle vere, di quelle che di norma esaltano il pilota. Suggerisco di non guardare la posizione in classifica dello scorso anno; quello di Fenati non fu formalmente un buon risultato, ma nella sostanza arrivò a un secondo dal vincitore! Romano è un pilota vero, che su una pista vera può fare molto bene sfruttando quella carica di energia che gli abbiamo visto addosso nella gara di Indianapolis, più simile a un GP di Formula 1 che a una gara di moto per via dei cambi gomme. Quanto a Migno penso che una pista come Brno dietro l’angolo faccia un gran bene anche a lui. Andrea è un istintivo, un pilota dalla guida “classica” e il tracciato ceco è proprio quello che gli serve per avere un po' più di fiducia in se stesso. Peccato per l’uscita di scena a Indianapolis. Capisco la sua rabbia, ha avuto a che fare con un collega ancora un po' inesperto, ma gareggiare a una settimana di distanza gli dà la possibilità di dimenticare in fretta la delusione e concentrarsi su una nuova sfida.

Sky Racing Team VR46

Tutti i siti Sky